A Castel San Giovanni continua il sodalizio tra Amazon e Manpower alla ricerca delle figure più promettenti della logistica




Outsourcing

Amazon e Manpower a caccia dei talenti della logistica

16 Novembre 2020

Il boom della logistica per l’e-commerce dovuto all’emergenza sanitaria ha spinto Amazon a rinforzare il suo organico. I consumatori infatti preferiscono evitare i contatti e avere la certezza di avere la merce richiesta al proprio domicilio.

Questa crescita degli acquisti online e la conseguente crescita di addetti nell’indotto è confermata dalle previsioni Meos di ManpowerGroup sull’occupazione.

Lo studio infatti conferma il trend cha ha visto negli ultimi tre mesi del 2020 gli addetti alla logistica e gli operai specializzati tra i profili più ricercati insieme all’E-commerce Specialist, che si conferma una delle professioni emergenti.
Tutte quelle citate sono figure chiave nel mondo della supply chain dell’e-commerce, che poggia su una base sia offline che online, e che sta vivendo ora una fase di grande evoluzione.

Amazon e Manpower sono da sempre insieme per cercare le figure migliori da inserire nel mondo della logistica.

Patrizia Schiavi, District Manager di Manpower a Piacenza, ha spiegato come per il magazzino di Amazon di Castel San Giovanni ci sia una continua ricerca di personale.
Nonostante i creato oltre 1600 posti di lavoro a tempo indeterminato presenti nella sede di Castel San Giovanni, Amazon è sempre alla ricerca di addetti alla logistica, operai, tecnici IT, responsabili per i training e coordinatori di sicurezza.
Una vasta gamma di professioni costantemente richieste nella filiera dell’innovazione dell’e-commerce.





A proposito di Outsourcing