Per l’azienda americana la logistica sarà uno dei settori in cui il 4.0 arriverà prima, trascinando l’intera economia




Hardware e Software per il Magazzino

Per Oracle il futuro della logistica 4.0 si basa su A.I, IoT, Cloud e Blockchain

4 Novembre 2020

Nella logistica 4.0, così come in tutti i settori, la tecnologia sta diventando sempre più importante. La tecnologia permette comunicazioni quasi istantanee tra i player presenti nella supply chain permettendo alle PMI più intraprendenti di emergere in un mercato molto concorrenziale.

Nella logistica strumenti come A.I, IoT, Cloud e Blockchain stanno entrando sempre più nella quotidianità di chi opera in questo settore.
L’importanza di queste nuove tecnologie viene sottolineata anche da Oracle, azienda statunitense specializzata in software.

Simone Marchetti, Business Development Manager, Digital Supply Chain Solutions di Oracle Italia, azienda californiana fondata da Larry Ellison, sostiene che AI, IoT, Cloud e Blockchain attraverso un approccio SaaS ormai non sono più disponibili solo per le multinazionali, ma anche per le PMI, offrendo possibilità di business inimmaginabili anche per realtà di piccole dimensioni.

La strada proposta da Oracle non è solo frutto di studi di settore ma è la strategia che l’azienda ha utilizzato in tutti questi anni fino a diventare un colosso dell’informatica dal fatturato di 39 miliardi di dollari.

Alla base del successo di Oracle infatti si trova il cloud e la community. La forza di questi due principi ha permesso all’azienda di approcciare le nuove tecnologie in una dimensione di continuo confronto su tutta la catena del valore permettendo così ad ogni elemento di approcciarsi alle novità in maniera attiva, e non passiva, riuscendo così ad abbandonare più facilmente i mindset tradizionali.





A proposito di Hardware e Software per il Magazzino