Consulenza e formazione

Consegnare prodotti biologici senza emissioni di gas serra

07 aprile 2008
Boiexpress, società altoatesina di Lagundo, ha azzerato le emissioni di CO2 necessarie a trasportare settimanalmente i suoi prodotti ortofrutticoli alle case di 4.000 famiglie in Lombardia, Veneto e parte del Friuli Venezia Giulia.

Si tratta di un'operazione volontaria a tutela del clima, voluta dalla direzione aziendale e realizzata applicando il meccanismo della compensazione previsto dal trattato di Kyoto, in modo da estendere a una parte importante della logistica il concetto di sostenibilità ambientale intrinseco alla filosofia dell'azienda.

In sostanza, le emissioni di CO2 generate dall'attività di consegna saranno compensate dalla società ClimatePartner Italia, con un progetto italiano di energia rinnovabile: ClimatePartner ha acquistato per conto di Bioexpress i certificati di riduzione necessari per realizzare la neutralità climatica presso l'impianto di Teleriscaldamento Termoelettrico di Dobbiaco San Candido, che fornisce energia ai due comuni, evitando la produzione gas a effetto serra, e dando valore aggiunto all'economia locale. Il progetto ha già ricevuto diversi premi di tipo ambientale.

Altri articoli per Consulenza e formazione

Ultimi articoli per Supply Chain

Video

Vedi tutti
Eventi e Workshop

"Alla ricerca della flessibilità" - webinar 07/07/2020

14 luglio 2020
Eventi e Workshop
Logisticamente Out: il workshop in 60 secondi
29 maggio 2019
Interviste
Logistica immobiliare: un mercato in fermento
15 ottobre 2018

Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter!

Ricevi gratuitamente informazioni e aggiornamenti in materia di logistica, trasporti, magazzino.

Seguici su Twitter

@logisticamente