Logistica e trasporti, il punto della situazione con gli interventi del Governo e di Confetra, massima attenzione per la ripresa di ogni settore




Trasporti Nazionali e Internazionali

“Il Governo presti la massima attenzione per la logistica e il trasporto merci”, le parole di Conte

24 Settembre 2020

È stato un periodo molto difficile quello che hanno dovuto affrontare logistica e trasporti durante il lockdown causato dalla pandemia Covid-19.
Nonostante nei mesi precedenti i due settori produttivi non si siano mai fermati, le difficoltà da superare sono state, e continuano ad essere tante.

La pandemia e la crisi economica che hanno investito l’Italia negli ultimi mesi hanno evidenziato ancora di più l’importanza delle connessioni materiali e immateriali, delle tecnologie e delle strategie da attuare.
Il nostro paese non può e non deve più trovarsi impreparato difronte a qualsiasi emergenza, ha commentato il premier Giuseppe Conte durante l’assemblea annuale-Agorà 2020 avvenuta lo scorso 23 settembre.

Si tratta dell’evento, per la prima volta in digitale, che si annuncia come una sorta di Stati Generali della logistica.

A rispondere al premier è Guido Nicolini, presidente Confetra: “Stiamo dando e daremo sempre il nostro contributo, ovviamente dal nostro angolo visuale che è quello del settore produttivo che rappresentiamo: la logistica, il trasporto e la movimentazione di merce. Il 9% del PIL del Paese”.

Alle classi dirigenti è richiesto un grande sforzo e collaborazione. D’altra parte, il Governo è pronto a porre la massima attenzione su tutti i settori.





A proposito di Trasporti Nazionali e Internazionali