Logistica del freddo
Unità di carico

Logistica del freddo: Pizzoli, raddoppio di efficienza su Epal

13 luglio 2020
Per fronteggiare nella logistica del freddo il doppio problema di pallet EPAL, idonei al magazzino automatico e della restituzione, Pizzoli sceglie il noleggio dei bancali ad interscambio proposto da Nolpal per la flessibilità contrattuale, la qualità dimensionale, l’azzeramento dei contenziosi a fronte di costi inferiori alla gestione diretta.

Nei due mercati nazionali delle patate fresche di fascia premium e dei prodotti surgelati a base di patata, Pizzoli spa di Budrio (BO) vanta una quota di mercato importante sia nel canale consumer sia nel canale horeca.
Il basso valore aggiunto del fresco e i costi energetici del surgelato richiedono un costante monitoraggio di tutte le voci di costo, in particolar modo di quelle legate alla logistica del freddo.

Il recente investimento nella nuova piattaforma logistica automatizzata, prima fase di un più ampio progetto che comprende un nuovo impianto di processo, ha accelerato la ricerca di una soluzione al problema del trasporto su pallet.

“Il nuovo magazzino automatico da 10.000 posti pallet richiede bancali con tolleranze dimensionali entro i 5 cm rispetto alle sagome da capitolato, quindi molto basse – spiega Claudio Ferron, Operation Manager di una realtà da 100 milioni di euro e con un export del 5% in crescita – Un fermo del magazzino causato da pallet difettosi richiede interventi di rimozione in un ambiente dove la temperatura è di -20° C. A questo si aggiunge un problema cronico non risolto: dal 10% al 15% dei pallet interscambiabili abitualmente o non ritorna, o se ritorna è in pratica inutilizzabile, nemmeno riparabile”.

Il problema insorge lungo tutta la supply chain, compresi i grossisti che servono il canale della ristorazione commerciale e collettiva.
Alla gestione di una differenza inventariale importante, si aggiungono quella dei contenziosi e i costi di reintegro del parco pallet, quindi la soluzione esterna di un pooler si prospettava risolutiva.

“Abbiamo valutato diverse offerte – precisa Ferron – ma alla fine abbiamo preferito rimanere con EPAL per l’assenza di vincoli, per la possibilità in qualsiasi momento e per qualsiasi ragione di poter cambiare sistema. La scelta di NolPal-Gruppo Casadei Pallets nasce dalla valutazione che è a tutti gli effetti un pooler ma lo fa usando il circuito EPAL: in pratica, unisce il fattore ‘libertà’ e quello di ‘delega’: si fa carico di gestire il recupero dei pallet lungo la filiera, di riconsegnare quantità e tempi secondo le nostre esigenze, di metterci a disposizione pallet della qualità dimensionale richiesta, non necessariamente nuovi”.

Le perdite di pallet sono passate da 10-15% a 0% a fronte di un canone annuo di noleggio che è decisamente inferiore ai costi complessivi legati alla gestione diretta da parte di Pizzoli dell’interscambio.

Altri articoli per Unità di carico

Ultimi articoli per Magazzino

Hardware e Software per il magazzino

OPT SLOTTING: quando il posizionamento degli articoli fa la differenza

14 ottobre 2020
Hardware e Software per il magazzino

La rotazione del magazzino? Diamoci un obiettivo per ridurre i costi!

05 ottobre 2020
Sistemi di magazzino

Shark: un solo veicolo, tante applicazioni

01 ottobre 2020
Sistemi di magazzino

Il picking, il cuore del magazzino

28 settembre 2020

Video

Vedi tutti
Dalle Aziende

Shark: un solo veicolo, tante applicazioni

28 settembre 2020
Eventi e Workshop
"Alla ricerca della flessibilità" - webinar 07/07/2020
14 luglio 2020
Dalle Aziende
Conad Nord Ovest, la sfida vinta con Modula
11 maggio 2020

Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter!

Ricevi gratuitamente informazioni e aggiornamenti in materia di logistica, trasporti, magazzino.

Seguici su LinkedIn

Logisticamente.it