Via libera al progetto del nuovo polo logistico Esselunga, firmata la convenzione con Ospitaletto




Outsourcing

Investimenti logistici: nasce il maxi polo logistico targato Esselunga

26 Giugno 2020

Aumentano gli investimenti logistici per Esselunga – la famosa catena leader nel settore dei supermarket, operante nella grande distribuzione organizzata nell’Italia settentrionale e centrale con supermercati e superstore – vedrà infatti la realizzazione di un proprio nuovo polo logistico a Ospitaletto, in Lombardia.

Si tratta di una capitalizzazione di oltre 350 milioni di euro impiegati per un’area complessiva di quasi 900mila metri quadrati.
Il nuovo hub logistico porterà ben 900 posti di lavoro, più la riassunzione di 120 operai che durante il lockdown erano rimasti fermi dopo la chiusura della fabbrica e quasi 30 milioni di euro di compensazioni distribuiti ai Comuni.

Numeri da capo giro per il colosso della GDO che ha tirato un sospiro di sollievo alcuni giorni fa dopo la firma della convenzione con il Comune di Ospitaletto che vale come via libera per la realizzazione del nuovo progetto logistico.

Il maxi polo vedrà la luce dopo oltre due anni di trafile burocratiche che hanno rallentato i lavori e la messa in piedi del programma. Ad oggi manca soltanto la procedura regionale di Via, la Valutazione d’impatto ambientale e poi nel giro di pochi mesi il progetto entrerà finalmente nella tanto attesa “fase operativa”.

Dopo due lunghi anni, questa firma rappresenta un momento di grande sollievo: non è altro che il risultato di uno straordinario lavoro portato avanti con impegno e dedizione, ha spiegato con orgoglio il sindaco Giovanni Battista Sarnico.





A proposito di Outsourcing