Sostenibilità in Italia, energia blu e idrogeno integrati con il nuovo centro di cattura e stoccaggio di Co2 dell’Emilia-Romagna




Logistica Sostenibile

Logistica sostenibile: Conte, a Ravenna sorgerà il più grande centro di cattura e stoccaggio di Co2

23 Giugno 2020

Modernizzare l’Italia, attuare una logistica sostenibile e lavorare ad una consistente transizione energetica sono stati i principali focus su cui si è basta la conferenza stampa tenuta al termine degli Stati generali dell’Economia a Roma discussa dal premier Conte negli scorsi giorni.

A tal proposito è stato dato il via diversi progetti legati alla logistica sostenibile, come “Impresa 4.0 Plus”.
Si stratta di un programma con cui strutturare tutti gli incentivi e le agevolazioni da dare alle imprese che metteranno in atto piani innovativi volti al green, all’intelligenza artificiale e alla blockchain.

Realizzazione di spazi industriali sostenibili, abbandono di combustibili fossili e attivazione di fonti rinnovabili sono solo alcune delle pratiche che le aziende in questione metteranno in atto.

Sulla scia di questo piano, e grazie al progetto di Eni, a Ravenna sorgerà infatti il più grande centro di cattura e stoccaggio di Co2 con energia blu e idrogeno integrati. “Con questo proposito, Ravenna e l’Emilia-Romagna possono diventare il polo tecnologico mondiale per la filiera dell’energia sostenibile”, ha dichiarato il consigliere regionale Gianni Bessi.

Grazie a questo percorso di transizione energetica Ravenna avrà un ruolo chiave per l’energia che sarà messa in atto per l’intero Paese, ha spiegato il premier Conte.





A proposito di Logistica Sostenibile