Un WMS basato su un’architettura cloud-nativen, con il WES direttamente integrato e un sistema di Labor Management basato sulla gamification




Hardware e Software per il Magazzino

In arrivo un WMS pronto a rivoluzionare il settore

25 Maggio 2020

Un sistema nuovo, innovativo quello presentato da Manhattan Associates, società americana specializzata in software di Supply Chain.
Il prodotto che punta a rivoluzionare il settore dei Warehouse Management System (WMS) è una nuova release di Manhattan Active Warehouse Management, il prodotto di punta dell’azienda.

Il software è “version-free”, ovvero vengono rilasciati periodicamente aggiornamenti gratuiti, ed è “senza upgrade, per sempre”.
Questa nuova release del software di Warehouse Management System (WMS) ha impegnato l’azienda per tre anni, con un investimento in ricerca che solo nello scorso hanno ha toccato il 13% del fatturato, pari a 80 milioni di dollari.

La nuova release di Manhattan Active Warehouse Management è stata presentata da Eddie Capel, CEO di Manhattan Associates.

L’azienda garantisce per il WMS aggiornamenti gratuiti ogni 100 giorni, la piena integrazione tra il WES (warehouse execution system) e il Warehouse Management System (WMS), il tutto basato su un’architettura cloud-native e con una user experience “mobile first”.

Il nuovo sistema è in grado di adattarsi ai picchi di domanda e di ridimensionarsi quando la richiesta diminuisci.
Un prodotto innovativo con cui l’azienda di Atlanta, da poco con una sede a Milano, punta ad ampliare i suoi clienti italiani, tra cui già può annoverare Esselunga e Emmelibri (Gruppo Messaggerie).
La rivoluzione dei WMS è già iniziata, chissà quali saranno i prossimi sviluppi.





A proposito di Hardware e Software per il Magazzino