I principi cardine dell'Ue si basano sulla libera circolazione delle merci e dei servizi




Trasporti Nazionali e Internazionali

Distribuzione merci: Brennero, per Conte i divieti dell’Austria sono contrari alle norme Ue

12 Febbraio 2020

Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte si è recentemente espresso in Senato in merito ai divieti di transito per camion e distribuzione merci introdotti dall’Austria nel corridoio del Brennero.

Il governo italiano ha fatto e farà presente alla Commissione europea che questi divieti sono contrari “ai principi cardine dell’Ue sulla libera circolazione delle merci e dei servizi”.

Conte ha spiegato che “l’Italia è fortemente impegnata nella promozione delle modalità di trasporto alternativo e per ridurre l’impatto ambientale, investendo notevoli risorse finanziarie per il rinnovo del parco veicolare, per il sostegno al trasporto combinato e per la costruzione delle infrastrutture necessarie, tra cui il tunnel di base del Brennero. Da parte italiana – ha inoltre affermato il presidente del Consiglio – sono aperti canali di dialogo e viene assicurata collaborazione alla Commissione europea, sia con interventi a livello politico che con varie riunioni a livello tecnico, con la partecipazione anche di Germania e Austria, per verificare margini di intesa che consentano misure utili a intervenire sull’impatto ambientale in alternativa ai provvedimenti interdittivi dell’Austria”.





A proposito di Trasporti Nazionali e Internazionali