Amazon non è solo una vetrina, ma si prende in carico anche la distribuzione




Sistemi di Magazzino

Distribuzione merci: la Logistica di Amazon cura gestione e stoccaggio

20 Gennaio 2020

Il progetto Fulfillment by Amazon (Fba), la Logistica di Amazon, dà la possibilità ai venditori non solo di inserire i propri prodotti nella vetrina della piattaforma online, ma anche di far gestire ad Amazon la distribuzione merci e il servizio clienti.

Il servizio prevede un costo per il venditore, che frutta ad Amazon una buona fetta dei ricavi, ma porta anche diversi vantaggi.

Invece che spedire da sé i prodotti, utilizzando i centri logistici di Amazon si lascia al colosso il compito di smistare l’ordine, forte della sua velocità e capillarità sul territorio.

Così il venditore non è più costretto ad avere un proprio magazzino.

Inoltre, Amazon provvede a supportare i clienti, nel pre e post vendita, compresa la procedura dei resi.

Il supporto ai clienti è assicurato 24 ore su 24, in diverse lingue e anche all’estero.

Le voci di costo sono due: gestione e stoccaggio. Si paga per ogni articolo venduto e anche per lo spazio che i pacchi occupano nei magazzini Amazon. Il colosso, infatti, guadagna anche se la merce rimane ferma.





A proposito di Sistemi di Magazzino