Interporto Bologna
Software e sistemi per il trasporto

L’Interporto di Bologna attira le startup per la logistica sanitaria integrata

15 novembre 2019
Non si smistano solo le merci, ma, in un certo senso, anche i talenti.
Il classico interporto diventa una versione 4.0, ospitando sia grandi aziende consolidate sia startup che possono mettere in pratica “sul campo” nuove idee.
Il tutto a favore di una innovazione logistica che guarda sempre di più al futuro.

Succede all’Interporto di Bologna, che ha da poco portato a termine la creazione di un’infrastruttura a supporto delle imprese e delle startup che intendessero inserirsi nella Logistica sanitaria e del biomedicale, in modo da creare un nuovo modello di business e una razionalizzazione del processo distributivo.

Il contesto è quello del progetto LOGISANA Logistica Sanitaria Integrata, nato da una manifestazione di interesse nell’ambito dell’attività 5.1 del Programma attività produttive 2012/2015 per il Sostegno allo sviluppo delle infrastrutture per la competitività del territorio.

Il progetto, promosso dal Comune di Bentivoglio, ha visto come soggetti attuatori l’Interporto Bologna S.p.A., l’Istituto Ortopedico Rizzoli (IOR) e Fast Freight Marconi (FFM), con l’obiettivo di strutturare e rendere operativa una rete territoriale a supporto della logistica biomedicale innovativa basato sulla logica dell’hub & spoke.

A novembre entrerà la prima startup, Lapsy, che si occupa di rendere disponibile un rilevatore per il sistema integrato di controllo real time delle condizioni ambientali nel trasporto e nella logistica del farmaco.

Il sistema assembla hardware, firmware e software e garantisce il tracking e il controllo del trasportato a 360 gradi: non solo la raccolta dei dati ambientali ma soprattutto il monitoraggio dei prodotti, l’analisi di ritorno e l’integrazione con sistemi e device di terze parti.
A inizio 2020 arriverà anche Lumistry, che lavora nel campo dei reagenti chimici.

Le startup avranno modo di dialogare con le importanti realtà presenti nell’Interporto, come ad esempio Due Torri e Admenta, che operano sulla filiera del farmaco.

A disposizione delle startup, in cambio del canone d’affitto, la consulenza legale, amministrativa, fiscale e finanziaria dell’Interporto, e i numerosi servizi che presto arriveranno, come la palestra, il ristorante, uno studio dentistico, un laboratorio medico e uno di analisi.

Altri articoli per Software e sistemi per il trasporto

Trasporti
Software e sistemi per il trasporto

Ultimi articoli per Trasporto

Servizi e accessori per il trasporto

Il futuro delle consegne dell’ultimo miglio: veicoli elettrici per Amazon

23 ottobre 2020
Servizi e accessori per il trasporto

Logistica del freddo, le soluzioni di STEF per la catena agroalimentare

15 ottobre 2020
Software e sistemi per il trasporto

Trasporti: camion con guida semi-autonoma per Wilson Logistics

15 ottobre 2020
Trasporti nazionali e internazionali

Export digitale e Coronavirus, come hanno reagito le PIM?

13 ottobre 2020
Servizi e accessori per il trasporto

FedEx presenta i nuovi sensori per tracciare i singoli pacchi

08 ottobre 2020
Servizi e accessori per il trasporto

Rite-Hite investe per aumentare la propria capacità produttiva in Europa

30 settembre 2020
Trasporti nazionali e internazionali

Logistica e trasporti sfidano il periodo di lockdown e ne escono vincitrici...

25 settembre 2020
Trasporti nazionali e internazionali

“Il Governo presti la massima attenzione per la logistica e il trasporto me...

24 settembre 2020

Video

Vedi tutti
Dalle Aziende

Shark: un solo veicolo, tante applicazioni

28 settembre 2020
Eventi e Workshop
Logisticamente Out: il workshop in 60 secondi
29 maggio 2019
Interviste
La transpologistica - Global Summit
01 dicembre 2017

Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter!

Ricevi gratuitamente informazioni e aggiornamenti in materia di logistica, trasporti, magazzino.

Seguici su LinkedIn

Logisticamente.it