Questo sito richiede JavaScript per funzionare correttamente. Si prega di abilitare JavaScript nel browser e ricaricare la pagina.
Be-safe, un progetto che mira a migliorare le performance di tanti addetti di magazzino

Formazione, soluzioni tecnologiche e adattamento a ogni realtà: così il lavoro dà il massimo




Sistemi di Magazzino

Be-safe: Jungheinrich è alleato di sicurezza e produttività [GUARDA IL VIDEO]

23 Ottobre 2018

Nella nostra vita familiare, durante lo svago, nel lavoro.
“Quando hai tutte le sicurezze, il tuo lavoro migliora”, recita uno slogan di Jungheinrich, ma forse si dovrebbe dire che a migliorare è la vita in sé, in senso lato.

Il Gruppo Jungheinrich, uno dei tre maggiori fornitori a livello mondiale di carrelli elevatori, logistica di magazzino e tecnica del flusso di materiali, ha lanciato be-safe, un progetto che mira a migliorare le performance di tanti addetti di magazzino rendendo il lavoro intralogistico sempre più sicuro e a norma di legge.

I consulenti di Jungheinrich mettono a disposizione delle aziende la propria competenza in merito alle ultime normative e agli adempimenti di legge, promuovendo la sicurezza attiva e quella passiva.
Vengono fornite non solo tecnologie innovative per gestire le flotte nel miglior modo possibile (in particolare grazie a un’applicazione web), ma anche formazione per i tecnici carrellisti.

In questo senso sono circa 25mila le ore di formazione effettuate in corsi di formazione per carrellisti e 15mila per il personale, in un’attività che coinvolge 850 dipendenti di Jungheinrich sparsi su tutto il territorio nazionale.

Tecnologia, formazione, ma anche le soluzioni più adatte alle proprie esigenze, perché solo con il tailor-made, il “su misura”, si possono raggiungere risultati di sicurezza e performance davvero soddisfacenti.





A proposito di Sistemi di Magazzino