Sangritana Spa presenta dossier per subentrare a TUA su rotte ferroviarie di sette regioni




Servizi e accessori per il trasporto

Sangritana punta il traffico del nord est

30 Luglio 2018

Sangritana Spa, la società che gestisce i servizi commerciali su gomma e su ferro controllata da TUA Spa, ha presentato all’Agenzia nazionale per la sicurezza delle ferrovie (ANSF) la domanda di rilascio del certificato di sicurezza quale impresa ferroviaria.

Il documento, se e quando ottenuto, darà la possibilità alla società di subentrare a TUA nel trasporto merci ferroviario su rotte che interessano sette regioni, lungo l’infrastruttura di RFI Spa.
Tra le linee lungo le quali l’azienda potrebbe effettuare i propri servizi di trasporto merci anche quelle del nord est, così da raggiungere il Quadrante Europa di Verona, il più importante e strategico interporto ferroviario a livello nazionale per volumi di traffico.

“La presentazione della domanda di certificazione – spiega il consigliere regionale abruzzese delegato ai Trasporti, Maurizio Di Nicola – rappresenta un atto di fondamentale importanza per portare a definitivo compimento il percorso di trasferimento dei servizi di natura commerciale da TUA verso un unico operatore, Sangritana Spa, che potrà concentrarsi su questo specifico mercato di riferimento raccogliendo con tempestività, efficacia ed efficienza le risposte che il mercato richiede”.





A proposito di Servizi e accessori per il trasporto