La logistica? Un mestiere in continua crescita. Siglata l’alleanza tra Piacenza e Parma per un polo di formazione logistica.




Trasporti Nazionali e Internazionali

I nuovi esperti in campo logistico? Formati al “Logistic Transport Farm”

19 Luglio 2018

Nasceranno tra Piacenza e Parma i nuovi esperti in campo logistico, grazie al primo hub di formazione specialistica, il Logistic Transport Farm.
Sarà un polo di ricerca, di dialogo con le realtà professionali e anche di sensibilizzazione sulle attività di un mestiere che può appassionare e che i dati dimostrano essere in continua crescita.
Piacenza e Parma, non a caso, sono i punti cardine di questo hub.

Come ricorda Il Sole 24 Ore, a Piacenza si trovano tre poli logistici per oltre 5 milioni di metri quadrati, con le piattaforme di Amazon, DHL, Ikea, Unieuro, Rajapack solo per citarne alcune.
A Parma la filiera meccanica innovativa e quella alimentare sono responsabili di quasi la metà dei 6,6 miliardi di export del territorio.

Gli attori dell’accordo per la nascita dell’hub sono l’Unione Parmense degli Industriali e Confindustria Piacenza, la Fai Emilia, gli istituti scolastici I.I.S.S. Berenini di Fidenza, I.T.I.S. Da Vinci di Parma e I.S.I.I. Marconi di Piacenza, la fondazione ITS per la mobilità sostenibile e logistica di Piacenza, l’ITL di Bologna, gli enti di formazione For.P.In di Piacenza e Cisita di Parma, e tre aziende: Lanzi Trasporti, Sani Trasporti, Alberti e Santi.





A proposito di Trasporti Nazionali e Internazionali