Questo sito richiede JavaScript per funzionare correttamente. Si prega di abilitare JavaScript nel browser e ricaricare la pagina.
Amazon, accordo con i sindacati per i turni nel centro di Piacenza

Un memorandum of understanding che prevede la realizzazione di un network ferroviario intermodale nel quadro della Nuova Via della Seta




Trasporti Nazionali e Internazionali

Cina ed Euopa, più vicine grazie all’accordo DHL – Rail Cargo

23 Maggio 2018

DHL Global Forwarding ha annunciato la firma di un memorandum d’intesa con la compagnia ferroviaria austriaca Rail Cargo Group per sviluppare collegamenti intermodali tra Austria e Cina, nell’ambito del programma One Belt and One Road.
L’obiettivo è di abbreviare il tempo di percorrenza tra Cina ed Europa, che attualmente è di 12-14 giorni, arrivando ad un transit time ferroviario di 10 giorni entro il 2020.
L’accordo prevede che le due parti lavorino assieme per accrescere la capacità di trasporto ferroviario e per sviluppare congiuntamente linee alternative agli attuali collegamenti ferroviari tra Cina ed Europa sfruttando l’infrastruttura e l’esperienza acquisita dalla società austriaca sulla rotta trans-kazaka della Nuova Via della Seta.

DHL collaborerà fornendo servizi door-to-door inclusi servizi di autotrasporto tra la stazione ferroviaria di Qingbaijiang a Chengdu con altre aree della Cina e tra il Vienna South Freight Centre, il centro multimodale del gruppo ÖBB nei pressi della capitale austriaca, e altre stazioni ferroviarie europee e altre destinazioni finali.
«La partnership – ha spiegato Steve Huang, Amministratore Delegato di DHL Global Forwading Greater China – è stata avviata nell’ambito della visita di Stato in Cina e la firma di 30 accordi di cooperazione con aziende cinesi per complessivi 1,9 miliardi di dollari circa.
Il memorandum of understanding mette assieme la vasta esperienza di logistica ferroviaria di RCG con il know-how nella spedizione end-to-end di merci della DHL e con il suo network multimodale che è uno dei più grandi al mondo.
Ciò offrirà ai nostri clienti in Europa e in Cina nuove ulteriori opzioni di trasporto lungo la Nuova Via della Seta».





A proposito di Trasporti Nazionali e Internazionali