Così Zalando affronta la concorrenza di Amazon nel settore moda




Outsourcing

Zalando, nuovo hub logistico a Nogarole di Rocca

15 Dicembre 2017

Lo aveva già annunciato lo scorso agosto, dalla prossima primavera sarà realtà.
Cominceranno infatti i lavori per l’hub logistico di Zalando a Nogarole di Rocca in provincia di Verona, il quarto fuori dai confini tedeschi dopo Dublino, Helsinki e Lisbona.
La struttura avrà una superficie di 130mila metri quadrati, e si prevede l’assunzione di oltre 1.000 persone a partire dal secondo semestre 2018.

La decisione di aprire il centro a Nogarole è stata presa data la vicinanza dell’Italia ai mercati del Sud Europa, ma anche considerando la disponibilità di manodopera sul territorio e le ottime infrastrutture, in particolare delle autostrade A22 e A4.

La costruzione à stata affidata a Vailog, che fa parte di Segro, un fondo di investimento che opera nel settore del Real Estate in Gran Bretagna.
La realizzazione di questo nuovo hub fa parte di una strategia di Zalando per affrontare l’ascesa di Amazon nel comparto moda; per questo motivo Zalando intensificherà anche le collaborazioni con i brand.

Secondo Jan Bartels, VP Customer Fulfillment & Logistics di Zalando, “La notevole crescita di Zalando in Italia e negli altri mercati del Sud Europa è il frutto di un costante miglioramento del servizio offerto alla clientela.
Intendiamo proseguire lungo questa direzione, sostenendo gli ulteriori sviluppi con importanti investimenti, avendo sempre al centro delle nostre attenzioni il consumatore e i nostri brand partner”.





A proposito di Outsourcing