Outsourcing

Padova: il nuovo protocollo della logistica tutela i lavoratori

14 giugno 2017
Lunedì 12 giugno si sono verificati una serie di incontri in presenza del prefetto di Padova e del consigliere delegato della Provincia del settore lavoro formazione, che hanno portato alla sottoscrizione (da Filt Cgil, Fit Cisl, Uilt Uil, Alì spa e le società logistiche padovane) del primo protocollo che disciplina i rapporti tra la commessa, i fornitori e il sindacato confederale.

Si tratta del primo accordo di questa portata nel territorio veneto, in particolare firmato col colosso padovano Alì.
Nel testo si legge: "Alì s’impegna ad affidare le proprie attività in appalto a società che siano nelle condizioni di mantenere legalità, piena applicazione del ccnl logistica, solidità finanziaria e regolarità, oltre che la correttezza nei pagamenti degli stipendi, di tutti gli oneri diretti e indiretti, quali contributi, Irpef, Iva e quant'altro.
Ai lavoratori, oggetto del cambio d'appalto, saranno conservati tutti i diritti acquisiti, compreso il mantenimento dell'articolo 18 dello Statuto dei lavoratori senza modifiche del Jobs act."

Secondo le tre sigle sindacali, questo accordo "ha rafforzato la tutela occupazionale: nei cambi d'appalto, infatti, non dovranno risultare licenziamenti.
Inoltre, AlIg Spa garantirà totalmente la continuità occupazionale di tutti i lavoratori, che nel corso della prestazione lavorativa abbiano mantenuto una normale attività."

Altri articoli per Outsourcing

Ultimi articoli per Supply Chain

Video

Vedi tutti
Dalle Aziende

Conad Nord Ovest, la sfida vinta con Modula

11 maggio 2020
Interviste
4PL: l'entità che gestisce la logistica - Global Summit
12 gennaio 2018
Interviste
La tecnologia creativa - Global Summit
01 dicembre 2017

Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter!

Ricevi gratuitamente informazioni e aggiornamenti in materia di logistica, trasporti, magazzino.

Seguici su Twitter

@logisticamente