Outsourcing

Il colosso Maersk investe su NaturaLine

13 marzo 2017
Maersk, il gigante danese della logistica, investe nella tecnologia firmata Carrier Transicold.
La compagnia nordeuropea ha ordinato infatti 200 reefer alimentati dall’innovativo sistema NaturaLine, che assicura il raffreddamento dei container con un refrigerante naturale.

La nuova tecnologia permette di azzerare l’impatto sul riscaldamento globale attraverso il riutilizzo dell’anidride carbonica dell’aria esterna, senza generare perdite di refrigerante come invece avviene con i sistemi tradizionali.
Completamente sicuro vista la bassa tossicità e infiammabilità, NaturaLine ha ottenuto la classificazione di sicurezza A1.
Le prime 100 unità del nuovo sistema, installate su container da 40 piedi, saranno consegnate entro la fine di marzo e subito impiegate nelle rotte tra Europa e Americhe.

"Per raggiungere i nostri obiettivi di sostenibilità e stare al passo con la nuova legislazione dell’Unione Europea, Maersk Line è pronta a valutare attentamente tutte le alternative agli attuali refrigeranti sintetici – spiega Ingrid Uppelschoten-Snelderwaard, head of global equipment di Maersk Line – La nostra scelta è caduta su NaturaLine dopo aver notato i risultati segnati nelle prove di laboratorio.
Non vediamo l’ora di acquisire ulteriore esperienza con questa nuova tecnologia", ha concluso la dirigente della compagnia danese.


Altri articoli per Outsourcing

Ultimi articoli per Supply Chain

Video

Vedi tutti
Dalle Aziende

Conad Nord Ovest, la sfida vinta con Modula

11 maggio 2020
Interviste
4PL: l'entità che gestisce la logistica - Global Summit
12 gennaio 2018
Interviste
La tecnologia creativa - Global Summit
01 dicembre 2017

Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter!

Ricevi gratuitamente informazioni e aggiornamenti in materia di logistica, trasporti, magazzino.

Seguici su Twitter

@logisticamente