Outsourcing

Interporto Bologna: la nuova sfida verso Bari è aperta

31 gennaio 2017
È partito lo scorso 23 gennaio il primo treno che ha inaugurato il nuovo servizio intermodale in partenza da Bologna e diretto a Bari e viceversa.

I servizi possono prevedere sia la vendita di slot "terminal to terminal" sia "d'oro to door", con carri attrezzati anche per l'eventuale trasporti di semirimorchi.
Il servizio si basa su 3 circolazioni a settimana con partenze dal nord nei giorni 2-4-6 e da sud 1-3-5.

La muta dei carri è equipaggiata anche con carri tasca per semirimorchi.
Il profilo massimo è PC45 e P364 sino a giugno, mentre passerà a P400 da luglio in poi al termine dei lavori di adeguamento che RFI sta realizzando sulla parte sud del tracciato.
Con queste tre nuove circolazioni i servizi su Bari arrivano a 16 coppie e si sommano ai 6 da Milano Segrate ed ai 7 da Piacenza.

"Siamo molto soddisfatti – ha dichiarato il direttore generale dell’Interporto Bologna Sergio Crespi – con questo nuovo servizio puntiamo a creare un gateway ferroviario basato su servizi ad alta affidabilità e con rapidi transit time.
La nuova sfida per l’Interporto di Bologna è quella di configurarsi nuovamente come nodo ferroviario di rilevanza nazionale ed internazionale e la collaborazione con il gruppo Gts costituisce un tassello importante della definizione di tale disegno.
Qualità dei servizi di trasporto, affidabilità e sostenibilità ambientale costituiranno un’opportunità unica a servizio anche della Gdo".


Altri articoli per Outsourcing

Ultimi articoli per Supply Chain

Video

Vedi tutti
Dalle Aziende

Conad Nord Ovest, la sfida vinta con Modula

11 maggio 2020
Interviste
4PL: l'entità che gestisce la logistica - Global Summit
12 gennaio 2018
Interviste
La tecnologia creativa - Global Summit
01 dicembre 2017

Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter!

Ricevi gratuitamente informazioni e aggiornamenti in materia di logistica, trasporti, magazzino.

Seguici su Twitter

@logisticamente