Sistemi di magazzino

Il piano Foxconn per automatizzare gli stabilimenti in Cina

11 gennaio 2017
Il produttore taiwanese Foxconn, secondo quanto rivelato dal dirigente Dai Jia-peng, avrebbe in cantiere un piano in tre passaggi per arrivare ad automatizzare gli stabilimenti di produzione di Cina, attraverso l'utilizzo di software e unità robotiche Foxbot.

Come riportato dal portale Hardware Upgrade, il piano prevederebbe una prima fase di automatizzazione delle operazioni pericolose o routinarie.
La seconda fase si concentrerà sul miglioramento dell'efficienza, attraverso la semplificazione delle linee di produzione e la riduzione del numero di robot in eccesso, per arrivare poi alla fase conclusiva, lasciando soltanto un numero minimo di professionisti addetti alle fasi di produzione, logistica, testing e processi di ispezione.

Gli stabilimenti Foxconn di Chengdu, Shenzhen e Zhengzhou sono state portate alla seconda o terza fase del piano e l'azienda ha già sviluppato oltre 40.000 Foxbot, con una produzione di circa 10.000 di queste unità robotiche all'anno.


Altri articoli per Sistemi di magazzino

Ultimi articoli per Magazzino

Hardware e Software per il magazzino

OPT SLOTTING: quando il posizionamento degli articoli fa la differenza

14 ottobre 2020
Hardware e Software per il magazzino

La rotazione del magazzino? Diamoci un obiettivo per ridurre i costi!

05 ottobre 2020
Sistemi di magazzino

Shark: un solo veicolo, tante applicazioni

01 ottobre 2020
Sistemi di magazzino

Il picking, il cuore del magazzino

28 settembre 2020

Video

Vedi tutti
Dalle Aziende

Shark: un solo veicolo, tante applicazioni

28 settembre 2020
Eventi e Workshop
Logisticamente Out: il workshop in 60 secondi
29 maggio 2019
Interviste
Com'è percepita la sicurezza gestita dal provider logistico?
17 maggio 2019

Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter!

Ricevi gratuitamente informazioni e aggiornamenti in materia di logistica, trasporti, magazzino.

Seguici su LinkedIn

Logisticamente.it