Trasporti nazionali e internazionali

Mediterraneo: cresce l’import export

29 novembre 2016
È stato presentato pochi giorni fa il 6° Rapporto Annuale di SRM su "Le Relazioni Economiche tra l’Italia e il Mediterraneo". Numerosi gli interventi, che hanno evidenziato la crescita sempre più evidente della Cina intenzionata a investire e realizzare infrastutture in tutta l’area del Mediterraneo.

La Cina – è stato detto durante il convegno – è pronta a realizzare in quest’area progetti a lungo termine e avvicinarsi ai mercati ricchi dell’Europa.

In base a dati stimati fino al 2020, il paese del Dragone dovrebbe esportare lungo la via della Seta beni e servizi intorno ai 780 miliardi di dollari e importarne 573,6 miliardi.

Uno spazio importante è stato dedicato all’analisi degli impatti economici che avrà la Silk Road (la Via della Seta), un ingente programma di investimenti, stimato in circa 1.000 miliardi di dollari, che proprio la Cina ha prefissato di effettuare lungo dei percorsi strategici – stradali, ferroviari, aerei e marittimi – che avranno effetti sulle dinamiche di interscambio che il Dragone ha in essere a livello globale e quindi anche in Europa ed in Italia.

Srm prevede una ulteriore crescita dell’import-export manifatturiero dell’Italia verso l’Area Mena, 54 miliardi di euro nel 2018.
Oltre 41 miliardi l’export dell’Italia verso l’Area Mena pari al 10% del totale.

La zona Middle East and North Africa è la prima regione di destinazione extra-europea con oltre il 76% delle merci scambiate con l’area Mena viaggiano via mare.
Il bacino del Mediterraneo concentra il 19% del traffico marittimo mondiale, il 25% dei servizi di linea container e il 30% del traffico petrolifero.
Nel 1995-2015 i transiti di navi container sulla rotta Asia-Europa via Suez e Mediterraneo sono cresciuti dal 27% al 42%, mentre si è registrato un calo sulle rotte "Trans-Pacific" e "Trans-Atlantic".

Dal 2008 al 2016 la quota di mercato sui container dei porti del Mediterraneo è cresciuta dal 27% al 34% mentre quella dei porti del Nord-Europa è scesa dal 46% al 42%.

Altri articoli per Trasporti nazionali e internazionali

Trasporti nazionali e internazionali
Trasporti nazionali e internazionali

Ultimi articoli per Trasporto

Servizi e accessori per il trasporto

In occasione del Black Friday SpedireAdesso.com lancia la promozione BFW21

24 novembre 2021
Servizi e accessori per il trasporto

Boom dell'e-commerce: come le stampanti di etichette possono aiutare le azi...

22 novembre 2021
Servizi e accessori per il trasporto

Il futuro dei corrieri espresso è il monopattino?

19 novembre 2021
Servizi e accessori per il trasporto

Logistica e trasporti: in arrivo bonus fino a 1.000 euro per conseguire pat...

16 novembre 2021
Trasporti nazionali e internazionali

Spedizione di container refrigerati (reefer): quali prospettive per il futu...

09 novembre 2021
Servizi e accessori per il trasporto

Il valore delle etichette corrette per ottimizzare la Supply Chain

08 novembre 2021
Trasporti nazionali e internazionali

La società di spedizioni internazionali MSC aumenta la sua presenza in Ital...

05 novembre 2021
Trasporti nazionali e internazionali

Logistica 4.0: il futuro del ruolo dell’Italia nella supply chain globale

12 ottobre 2021

Video

Vedi tutti
Dalle Aziende

La soluzione Overlog per la gestione dei magazzini Food & Beverage

05 novembre 2021
Eventi e Workshop
Logisticamente Out: il workshop in 60 secondi
29 maggio 2019
Interviste
La transpologistica - Global Summit
01 dicembre 2017

Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter!

Ricevi gratuitamente informazioni e aggiornamenti in materia di logistica, trasporti, magazzino.

Seguici su LinkedIn

Logisticamente.it