Outsourcing

“Il Corridoio 5 non c'è più”.

23 gennaio 2013
Questa mattina, nella sede della Provincia di Verona, si è svolto un incontro in cui Mauro Fabris, commissario straordinario alla galleria del Brennero, ha presentato il protocollo d'intesa tra la Provincia e il Comune di Verona, la Regione Veneto ed Rfi, per la rielaborazione del “lotto 4”, che definisce l'ingresso dei treni a Verona, da Pescantina fino alla stazione di Porta Nuova.

Fabris, parlando della situazione del Nordest, ha affermato: “Il Corridoio 1 è l'unico su cui potrà contare l'Italia per i prossimi decenni.
Come ha dichiarato il recente collega Mainardi, il vecchio Corridoio 5 di fatto non c'è.
Spagna e Portogallo non hanno soldi da investire e ad Est non si sa cosa vogliano fare gli altri Paesi.
L'idea di collegare con l'alta velocità Lisbona a Kiev è perciò tramontata.
Si parla sempre della tratta Torino-Lione a causa delle proteste, o di quella Venezia-Trieste perché non si trovano le risorse.
Non ho nulla contro quell'opera, ma è paradossale che si parli meno del Corridoio 1, che nel 2026 sarà pienamente operativo”.

Altri articoli per Outsourcing

Ultimi articoli per Supply Chain

Logistica sostenibile

La logistica energetica punta sul green

03 giugno 2018
Logistica sostenibile

Stef, la logistica del surgelato cresce

19 maggio 2018

Video

Vedi tutti
Interviste

Logistici e trasportatori: a noi l’attenzione! - Global Summit

30 aprile 2018
Interviste
4PL: l'entità che gestisce la logistica - Global Summit
12 gennaio 2018
Interviste
La tecnologia creativa - Global Summit
01 dicembre 2017

Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter!

Ricevi gratuitamente informazioni e aggiornamenti in materia di logistica, trasporti, magazzino.

Seguici su Twitter

@logisticamente