SEZIONI
Home > Esperto risponde > Risposte > L'esperto risponde

L’esperto risponde
Responsabilità compilazione CMR

Salve ,
sono un autista dipendente e durante un trasporto internazionale sono stato sanzionato in Francia poichè mancavano i timbri del trasportatore sulle 3 cmr ( avevo 3 consegne differenti).
Mi veniva contestato anche il fatto di avere una copia in originale mentre le altre 3 erano fotocopie.

Sono stato sanzionato con  una multa di 750 euro, che ho provveduto a  pagare in contanti in quanto, in Francia,  non vengono accettati i pagamenti con carte di credito e bonifici, certo che il mio titolare mi avrebbe rimborsato come già era avvenuto in passato.

Il mio titolare ritiene di non dovermi rimborsare, sostiene che avrei dovuto saperlo e che avrei dovuto scrivere a mano i dati , quindi di chi è effetivamente la responsabilità? chi deve pagare la multa?


Inviato da: Mottola Alessandro
Buonasera, Il contratto di trasporto stradale internazionale, la sua esecuzione e la responsabilità del vettore trovano la loro disciplina nella "Convenzione relativa al contratto di trasporto internazionale di merci su strada" (C.M.R.) firmata a Ginevra il 19/5/1956 e resa esecutiva in Italia con legge del 6/12/1960 n. 1621.

La Convenzione è poi stata modificata da un protocollo approvato a Ginevra il 5/7/1976 reso esecutivo in Italia con legge 27/4/1982 n. 242.

La convenzione CMR non precisa chi debba materialmente compilare la lettera di vettura, quindi è possibile ritenere che il punto sia rimesso all'accordo delle parti, per cui il documento può essere compilato in tutto od in parte dal solo mittente come dal solo vettore.

Evidentemente però la lettera di vettura così predisposta dovrà poi essere sottoscritta da mittente e vettore che in tal modo assumono la responsabilità delle indicazioni in essa contenute.

E' quindi importante dedicare la giusta attenzione al documento di trasporto, non solo per la rilevanza che la lettera di vettura assume sin dal momento della sua compilazione, ma anche per quanto riguarda lo svolgimento del trasporto poiché le annotazioni contenute nel documento, oltre a costituire principio di prova, spesso danno la facoltà a determinati soggetti di esercitare certi diritti in luogo di altri.

La normativa parla di vettore (che naturalmente è la società) e non di autista (dipendente) al quale non competono le operazioni sopra riportate.

segreteria@logisticamente.it
Logisticamente Srl
Informazione e comunicazione sulla logistica e il supply chain management
Testata registrata al tribunale di Parma autorizzazione n. 13/2005 del 26/07/2005

Piazzale Badalocchio 9/B – 43126 Parma PR
Tel. 0521 944250
Fax 0521 943033
Email servizi@logisticamente.it

P. IVA: 02238470344
Rea: 221930
Copyright © 2002 – 2014 Logisticamente Srl
Credits: WebSite by Delinea