SEZIONI
Home > Esperto risponde > Risposte > L'esperto risponde

L’esperto risponde
Come usare al meglio l'MRP

Vorrei sapere cosa si intende per "impossibilità temporale dell'MRP".
Grazie,
Gianluca Bracca
La concezione tradizionale dell'MRP vuole che la simulazione possa portare a mettere in evidenza l'impossibilità di produzione, dovuta al fatto che per rispettare dei termini di consegna è necessario ordinare in un periodo precedente del presente.
Questo risultato (legato ai tempi di approvvigionamento o ai tempi di produzione) deve portare il programmatore della produzione a rivedere le condizioni di consegna (consegna posticipata o parcellizzazione della consegna con una parte in tempo e una in ritardo). Nel caso di revisione della consegna, viene rilanciato l'MRP che mette in evidenza le nuove condizioni operative (nuovi ordini).

In sintesi: se l'MRP mette in evidenza un ordine in periodi precedenti, si deve rivedere la data di consegna e rilanciare l'MRP.

Andrea Payaro
Consulente Buonalogistica consulenza@buonalogistica.it
Logisticamente Srl
Informazione e comunicazione sulla logistica e il supply chain management
Testata registrata al tribunale di Parma autorizzazione n. 13/2005 del 26/07/2005

Piazzale Badalocchio 9/B – 43126 Parma PR
Tel. 0521 944250
Fax 0521 943033
Email servizi@logisticamente.it

P. IVA: 02238470344
Rea: 221930
Copyright © 2002 – 2018 Logisticamente Srl