EZS 7280, il nuovo trattore Jungheinrich per carichi pesanti

16 novembre 2017
In occasione di InterAirport Europe 2017, la principale fiera mondiale del settore aeroportuale tenutasi lo scorso ottobre a Monaco di Baviera, Jungheinrich ha presentato il suo nuovo trattore elettrico EZS 7280, con capacità di traino fino a 28 tonnellate, particolarmente adatto per uso esterno in aeroporto, nei siti di produzione nel settore industriale e per percorsi su rampa con carico elevato.
La facilità di arresto e ripartenza del mezzo è data dal freno di stazionamento automatico, con funzione posteriore antirollio e dal sistema di assistenza di guida su rampa.

Grazie alla nuova batteria agli ioni di litio da 500 Ah viene assicurata una grande efficienza.
Le batterie agli ioni di litio, infatti, si contraddistinguono per l’assenza di manutenzione e la lunga durata; inoltre, la possibilità di ricarica rapida e intermedia rende inutile la loro sostituzione.
Per impieghi con tempi di esercizio più lunghi c’è la possibilità di installare una batteria con capacità fino a 930 Ah.
Le sue dimensioni compatte e il suo angolo di sterzata rendono il trattore EZS 7280 adatto a svolgere le sue funzioni anche in spazi molto stretti.
La disposizione dei pedali e il volante regolabile danno al conducente la possibilità di manovrarlo in condizioni ottimali.

Come sostiene Andreas Füchtmann, Product Manager di Jungheinrich: “In fase di sviluppo, ci siamo concentrati sulle prestazioni e sulla sicurezza del trattore nei percorsi su rampa tipici del settore industriale.
Inoltre, è stata data particolare attenzione al design del sedile del conducente prendendo a modello quello del settore automobilistico.
Questo permette al conducente di lavorare senza fatica durante i turni”.

La sicurezza di EZS 7280 è garantita dai sistemi di assistenza, mentre il suo rivestimento KTL di costruzione robusta e resistente agli agenti atmosferici garantisce massima protezione contro la corrosione.
Questo rivestimento rende il trattore ideale in tutti i campi di applicazione, anche in condizioni atmosferiche avverse.
Inoltre, grazie all’installazione di un sistema di riscaldamento interno, EZS 7280 assicura il controllo della temperatura nell’abitacolo, così da mitigare il fastidioso e naturale appannamento dei vetri causato dall’umidità.


Altri articoli per Direttamente dalle Aziende

Video

Vedi tutti
Interviste

Il vaso di Pandora nel mondo dei trasporti - Global Summit

26 marzo 2018
Eventi e Workshop
CeMAT 2018 apre le sue porte alla Fabbrica 4.0
28 febbraio 2018
Interviste
Sistema integrato VS dipartimentale - Global Summit
28 febbraio 2018

Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter!

Ricevi gratuitamente informazioni e aggiornamenti in materia di logistica, trasporti, magazzino.

Seguici su Twitter

@logisticamente