Outsourcing

Supply chain e logistica per il food: l'ultima frontiera della 4PL

02 agosto 2016
In breve
Per le aziende del settore del food, uno dei temi più sensibili è la logistica a temperatura controllata, in quanto la deperibilità dei prodotti rende necessaria l’attuazione di soluzioni specifiche da parte di operatori di riferimento affidabili e prestazionali.
Premessa
Il settore food, ed in particolare quello della ristorazione, necessita sempre più di un innovativo modello di outsourcing nel quale il provider logistico si integri perfettamente con il cliente.
In questo ruolo, il provider logistico diviene un partner fondamentale, fornendo tutta la consulenza necessaria per garantire un’elevata qualità dei prodotti e offrire servizi specializzati.

Quick Service Logistics Italia Srl, azienda 4PL specializzata nella creazione di soluzioni e network supply chain per il settore della gastronomia organizzata e della ristorazione veloce, propone ai propri clienti questo innovativo modello, che ci è stato presentato da Stefano Madile, Director Operations.


Operatori 3PL e 4PL
Sono le costanti necessità del mercato ad aver trasformato gli operatori 2PL (second parties logistics) in 3PL (third parties logistics), attraverso la fornitura di servizi integrati.
Con i 4PL (fourth parties logistics) si arriva all’organizzazione e al coordinamento completo di tutti i processi aziendali lungo la catena del valore, gestendo tutte le relazioni che intercorrono tra il cliente ed i vari partner logistici.

Queste realtà evolute fungono da general contractors, fino a diventare gli unici interlocutori del committente sotto tutti gli aspetti: logistici, informativi e anche consulenziali, sviluppando ed offrendo al Cliente avanzate capacità organizzative e tecnologiche.
In questo modo il cliente può concentrarsi sulla parte core del proprio business, affidando ad un partner esterno le mansioni non strettamente correlate all’attività principale.

Come ci conferma Stefano Madile, Director Operations in Quick Service Logistics Italia Srl, sono pochi i 4PL che offrono realmente servizi così evoluti e completi da far loro acquisire lo status di Partner per i propri Clienti.
Il costante aumento di complessità e la continua estensione delle catene di fornitura rendono la capacità di coordinare, comunicare e collaborare, un elemento distintivo per la creazione di vantaggio competitivo.

Coordinamento, comunicazione e collaborazione sono le regole chiave per Quick Service Logistics  Italia Srl, azienda nata nel 2011 e parte del Gruppo Ludwig Meyer GmbH & Co KG, fondato nel 1949 e leader nel mercato tedesco per i trasporti multi-temperatura per i food retailers.

Cosa significa per un’azienda del food avere un partner come Quick Service Logistics Italia Srl?
Vuol dire che questo Partner, oltre a gestire attività di logistica standard (stoccaggio multi-temperatura, trasporti inbound, consegne multi-temperatura sui punti vendita, gestione del reso), è specializzata anche in attività di brokering, customer service, controllo qualità e soluzioni IT.


Brokering: oltre la pura gestione degli acquisti e degli stock
Quick Service Logistics Italia Srl non si occupa semplicemente di gestione degli acquisti operativi e degli stock, ma la sua attività inizia, coerentemente con le esigenze del cliente, molto prima. L’azienda, infatti, è strutturata in modo da incontrare le esigenze di chi ha le idee chiare riguardo al concept da sviluppare, ma non possiede le competenze specifiche per individuare i fornitori che fanno al caso suo. 

Quick Service Logistics Srl può offrire anche supporto nella ricerca dei fornitori adeguati e nell’organizzazione della campionatura.
Saranno poi direttamente Cliente e Fornitore ad accordarsi contrattualmente.
L’acquisto dei prodotti avviene poi direttamente da parte di Quick Service Logistics Srl, che acquisisce la completa proprietà della merce, per poi rivenderla agli affiliati e punti vendita del cliente, assumendosi il pieno rischio di capitale.

Per ciò che concerne il Customer Service, l’helpdesk di Quick Service Logistics si occupa ogni giorno della ricezione e della gestione degli ordini dei punti vendita, pianificando per conto del cliente le consegne, rispondendo ad eventuali richieste straordinarie e garantendo agli stores una completa assistenza post-vendita.


Le tre T: tecnologia, tracciabilità e trasparenza
Questa la filosofia che anima l’intero Gruppo: assicurare la tracciabilità dei prodotti, rendere ogni processo trasparente e verificabile, ciò grazie all’utilizzo di sistemi tecnologici stabili e avanzati.

I punti vendita serviti da Quick Service Logistics Italia possono utilizzare piattaforme di ordinazione web, visualizzando lo storico e l’importo degli ordini.
Efficienti sistemi ERP e di demand planning permettono un’efficace gestione degli stock e pianificazione degli acquisti.
Un innovativo sistema WMS (Warehouse Management System) rende possibile il tracking and tracing dei prodotti.
Infine, i reparti di finance and controlling hanno a loro disposizione veri e propri archivi digitali, che facilitano lo svolgimento delle loro mansioni.

Cosa vuol dire Controllo qualità
La soddisfazione e la fiducia del cliente sono per Quick Service Logistics italia Srl  un pilastro centrale, da qui lo slogan “Fresh, Fair, Fullservice” (fresco, affidabile e completo).
Per questa ragione, l’azienda ha da molti anni implementato gli standard sulla base della certificazione IFS e si è dotata di un team per il controllo della qualità, sempre attivo e presente.
Il customer service si occupa della gestione di tutti i reclami (trasporto o qualità prodotto) e le moderne tecnologie dell’azienda rendono possibile l’attuazione di indagini qualitative sul servizio al cliente.

Qualità significa anche ottimizzazione.
Per questo Quick Service Logistics Italia utilizza per le consegne ai punti vendita il cosiddetto one stop shop, consegnando in un unico scarico al cliente tutto ciò di cui ha bisogno: fresco, secco e surgelato.


Più servizi, un unico partner
Per poter gestire ogni processo logistico in maniera chiara, efficace, trasparente e ottimizzata occorre rivolgersi ad un partner altamente specializzato, che disponga di tutti gli strumenti per monitorare in tempo reale ogni step della supply chain.

Stefano Madile ci spiega che Quick Service Logistics Italia Srl ama definirsi come un’azienda di logistica per il settore Ho.Re.Ca. con funzioni commerciali, in quanto si occupa per conto dei suoi Clienti/Partner di ogni aspetto: acquisti operativi, stoccaggio, consegna, assistenza post-vendita.
Come lo stesso Madile afferma, il concetto di supply chain management viene adattato e personalizzato dall’azienda in base alle esigenze di ogni singolo cliente.


Perché scegliere Quick Service Logistics Italia Srl
Perché è un partner di riferimento per le aziende operanti nel settore food Ho.Re.Ca. e garantisce ai propri clienti enormi vantaggi, facendosi carico di attività che andrebbero a pesare sul cliente stesso.
Tra questi vantaggi troviamo:
  • demand planning e brokering
  • calcolo trasparente dei costi
  • gestione centralizzata di promozioni e volumi
  • riduzione del numero di fornitori
  • distribuzione di prodotti surgelati, freschi e secchi in un unico scarico
  • tracciabilità dei prodotti
  • flessibilità e tempi di reazione brevi
  • cash flow management.
Sebbene tra i Clienti del Gruppo Ludwig Meyer Gmbh & Co. KG si possano annoverare brand di rilevanza internazionale come Burger King, Starbucks Coffee, Pizza Hut e Autogrill, l’azienda è molto attenta anche alle necessità logistiche delle piccole realtà, per le quali implementa soluzioni innovative e altamente personalizzate.

Il supporto di un’azienda dall’esperienza e dalla competenza di Quick Service Logistics risulta indispensabile non solo per gli operatori delle gastronomia organizzata e della ristorazione veloce del nostro Paese, ma anche per le aziende italiane che vogliano esportare il proprio business all’estero, forti del network internazionale offerto dal Gruppo Ludwig Meyer GmbH & Co KG.

Altri articoli per Outsourcing

Ultimi articoli per Supply Chain

Logistica sostenibile

Logistica sostenibile: GLS punta sul green

20 novembre 2018
Logistica sostenibile

Logistica 4.0: il Global Voluneer Month di UPS

11 novembre 2018
Outsourcing

Bomi, in arrivo magazzino nel cremonese

24 ottobre 2018
Logistica sostenibile

Logistica alpina: serve la cooperazione tra territori

24 ottobre 2018
Logistica sostenibile

Lidl, in arrivo il primo semirimorchio in azoto

23 ottobre 2018
Consulenza e formazione

In aula per sapere tutto sul magazzino

15 ottobre 2018
Logistica sostenibile

Robot e sicurezza: Rockwell in prima linea

11 ottobre 2018
Logistica sostenibile

Logistica farmaceutica: tutto sulla serializzazione

10 ottobre 2018

Video

Vedi tutti
Eventi e Workshop

Evento Modula: l'automazione di un magazzino in un'azienda farmaceutica, biomedicale, cosmetica

11 dicembre 2018
Interviste
4PL: l'entità che gestisce la logistica - Global Summit
12 gennaio 2018
Interviste
La tecnologia creativa - Global Summit
01 dicembre 2017

Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter!

Ricevi gratuitamente informazioni e aggiornamenti in materia di logistica, trasporti, magazzino.

Seguici su Twitter

@logisticamente