Outsourcing

Trasporto espresso su pallet: come fare rete per competere.

15 dicembre 2015
In breve
Il trasporto su pallet ha un ruolo cruciale nella gestione operativa dei moderni sistemi distributivi, in particolar modo nel settore dei beni di largo consumo.
Cerchiamo di capirne di più in merito allo sviluppo del settore sia in Italia sia in Europa: ne parliamo con il management di One Express.
Premessa
Da sempre la gestione del pallet rappresenta una voce di costo per produttori, distributori e operatori logistici, e un ambito chiave di interfaccia tra i diversi soggetti della filiera.
È pertanto di fondamentale importanza comprendere la sua supply chain, considerando che esso è uno strumento multiuso e multiutente, e come tale necessita di un’attenta pianificazione della logistica di approvvigionamento e di ritorno.
La parola agli esperti di One Express Italia.


Il trasporto pallet in Italia
Qual è l’attuale situazione in Italia del settore trasporto merci su pallet?

Marco Ferriani, Direzione Commerciale

“Il nostro Network, specializzato in trasporti espressi su pallet, è in continua crescita e costante sviluppo nonostante in questi ultimi anni per il mercato del trasporto merci in generale gli indicatori non siano stati del tutto positivi.
La crisi economica di questi anni ha inciso sicuramente in modo negativo nello scambio di merci e, di conseguenza, nei trasporti in generale.
In questo contesto, i trasporti sono diventati infatti più frazionati, con ordini parziali, ma con la richiesta invariata di mantenere alta la qualità del servizio, gli standard qualitativi e di sicurezza.
One Express, quindi, puntando sempre più sulla qualità del servizio offerto, ha saputo fidelizzare e incrementare i Clienti dei propri Affiliati”.


Il trasporto pallet in Europa
Sarebbe interessante capire la situazione del settore anche fuori dall’Italia. 

Matteo Ravazzin, Responsabile Internazionale

“Fuori dall’Italia, particolarmente in Germania, Inghilterra e Francia, ormai da quasi un trentennio le imprese di trasporto hanno compreso come “fare rete” sia una necessità imprescindibile per offrire una copertura capillare del territorio ottimizzando i flussi, vale a dire riuscendo in questo modo a contenere i costi e rimanere competitivi.
In Italia, Paese caratterizzato da una estrema frammentazione del mercato, questa idea ha preso piede solo con anni di ritardo.
Tuttavia negli ultimi anni, complice anche la crisi, le imprese di trasporto hanno recepito rapidamente questa necessità, come testimonia il rapido sviluppo di un network quale One Express.

È stato quindi quasi automatico realizzare una connessione tra il network One Express ed altre Reti Europee che condividono la nostra visione ed il nostro obiettivo, quello di permettere ad ogni singolo Affiliato nel proprio Paese di vendere un servizio espresso internazionale di alta qualità con partenze giornaliere a prezzi competitivi.

Abbiamo quindi realizzato delle partnership con operatori di primaria grandezza, quali per esempio il gruppo Gebrüder Weiss, primo operatore logistico in Austria ed Est Europa ed il gruppo Planzer, primo operatore in Svizzera, che hanno trovato in One Express un partner ideale per la distribuzione su pallet in Italia.

Ma il servizio internazionale rappresenta soprattutto una grande opportunità di sviluppo per le PMI del trasporto che compongono l’ossatura del nostro network, permettendo loro di proporsi come partner affidabile ai propri clienti anche per l'Europa.
Non solo: offrire questi nuovi sbocchi ai propri affiliati è una visione che ci siamo trovati a condividere anche con altri network europei. 

Da questo comune obiettivo ha preso vita ALLNET – The Alliance of Networks.
Si tratta di una alleanza strategica tra quattro dei più affermati network in Europa che, grazie alla collaborazione di ciascuno con gli altri tre network, ha consentito di creare un mega network paneuropeo con numeri di assoluto rispetto: 320 Affiliati collegati tra loro tramite 18 Hub in 7 Paesi.
Oggi il servizio internazionale One Express è un asset fondamentale del network che copre oltre 40 Paesi”.


Il settore della formazione
Quale importanza riveste oggi il tema della formazione nel settore del trasporto espresso su pallet e, in particolare, per One Express?

Roberto Taliani, Responsabile Assicurazione Qualità

“One Express durante il 2015 ha voluto accendere i fari sulla formazione facendo nascere la Oneexpress Academy, puntando sul personale interno e su tutti i suoi affiliati sparsi sul territorio nazionale.

La One Express punta sulla qualità attraverso la formazione.
Oltre a mettere al centro dei processi operativi e organizzativi il Cliente, punta anche sulla formazione delle Risorse Umane, con il fine di sviluppare le attitudini e le capacità delle persone trasformando atteggiamenti e comportamenti.
Il Responsabile della Qualità ha operato attraverso la Oneexpress Academy con l’impiego diretto di aziende dedicate alla formazione quali Training Meta Srl di Castenaso, Studio Cps Srl di Bologna, ISCOM Bologna e Adecco Formazione.

Dall’inizio dell’anno ad oggi i corsi sono raddoppiati considerando corsi di specializzazione (mirati ai singoli processi) oltre ai corsi in materia di ADR, HACCP e Sicurezza.
Anche per il 2016 il Network continuerà a puntare sulla Formazione.
Due i livelli su cui si articolerà la formazione: il primo sarà comportamentale, con il fine di indirizzare le persone in modo che acquisiscano modelli comportamentali prestabiliti, il secondo sarà invece specialistico legato allo sviluppo di tutte le aree dei processi operativi.

Il network oggi, dopo il primo anno dalla start up, aggiunge l’Academy ai propri fattori di successo quali gestione dei processi, standardizzazione dei flussi fisici ed informativi, controllo delle performance.

One Express è convinta che, sulla base dello scenario che il mercato ci propone, l’Academy costituisce e costituirà ancora di più nei prossimi anni una leva fondamentale per valorizzare le Risorse Umane ed adeguarne le competenze attraverso una formazione specialistica, professionale e manageriale”.


Altri articoli per Outsourcing

Ultimi articoli per Supply Chain

Logistica sostenibile

Al via uno studio sulla movimentazione elettrica

18 luglio 2018
Logistica sostenibile

La logistica energetica punta sul green

03 giugno 2018
Logistica sostenibile

Stef, la logistica del surgelato cresce

19 maggio 2018

Video

Vedi tutti
Interviste

Logistici e trasportatori: a noi l’attenzione! - Global Summit

30 aprile 2018
Interviste
4PL: l'entità che gestisce la logistica - Global Summit
12 gennaio 2018
Interviste
La tecnologia creativa - Global Summit
01 dicembre 2017

Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter!

Ricevi gratuitamente informazioni e aggiornamenti in materia di logistica, trasporti, magazzino.

Seguici su Twitter

@logisticamente