Outsourcing

La consegna della spesa a domicilio: una soluzione logistica ad alto valore sociale.

21 gennaio 2014
In breve
La consegna della spesa a domicilio è un esempio di come si possano coniugare ricerca dell'efficienza logistica e utilità sociale: ne abbiamo parlato con Fabio Ferrario, presidente di CLO Milano, dietro uno spunto nato in occasione del convegno 'City logistics: idee o fatti?', organizzato da Logisticamente in collaborazione con AILOG il 19 novembre 2013 a Milano.
Premessa
Nel contesto del convegno 'City logistics: idee o fatti?', organizzato da Logisticamente in collaborazione con AILOG il 19 novembre 2013, abbiamo avuto occasione di fare una conversazione con Fabio Ferrario, presidente di CLO Milano, su un servizio attivo dal 2008, in continua crescita, che ci è parso coniugare efficienza, business e utilità sociale: la consegna della spesa a domicilio.



Efficienza
perché, nella misura in cui evita il ricorso del mezzo privato al singolo consumatore, contribuisce al decongestionamento del traffico urbano; business perché favorisce gli acquisti presso la Grande Distribuzione; e infine utilità sociale perché viene incontro alle esigenze di coloro i quali, per un motivo o per l'altro, o non hanno tempo (giovani, single) o non hanno la possibilità (anziani, donne) di trasportare una grande quantità di generi alimentari al proprio domicilio.


Conversazione con Fabio Ferrario
Come vi è venuta l'idea di offrire il servizio di trasporto e consegna della spesa a domicilio?
Il rapporto già esistente con alcune importanti insegne della grande distribuzione organizzata ha favorito l'attività commerciale di cross-selling di un servizio che oggi rappresenta un valore aggiunto per i clienti che sempre più frequentemente lo utilizzano come nel caso di Coop Lombardia, Ipercoop e Billa Ag.


Come funziona?
CLO attraverso un software dedicato gestisce la programmazione dei giri di consegna impiegando furgoni coibentati Euro 5 con geo-localizzazione.
La scelta è quella di garantire un servizio che possa avere dei risvolti ambientali, di efficace e efficienza e qualità anche attraverso il monitoraggio continuo della temperature del vano frigorifero che garantiscono la corretta conservazione della merce durante la fase di trasporto.


Quali categorie di persone se ne avvalgono maggiormente, e per risolvere quale bisogno?
Questo servizio viene utilizzato da diverse categorie di persone tra cui gli anziani che beneficiano di un fondamentale aiuto in quanto vengono sgravati dalla fatica di trasportare pesanti borse, cariche di cibo e magari delle ingombrati bottiglie d'acqua.
Sappiamo tutti quanto sia faticoso camminare per le strade con sacchetti ricolmi, per non parlare dell'impresa di salire e scendere dall'autobus!
Allo stesso modo i giovani e le famiglie che hanno sempre i minuti contati riescono a massimizzare il loro tempo ordinando organizzando una visita al supermercato senza necessariamente muovere l'auto evitando così il rischio di rimanere imbottigliati nel traffico.


Che differenza c'è fra il vostro servizio di trasporto e consegna della spesa a domicilio e quello della spesa online, offerto ad esempio da noti marchi della Grande Distribuzione?
Il nostro servizio riesce a coniugare i vantaggi della consegna al domicilio alla flessibilità e l'esperienza dell'acquisto nel punto vendita.
Il cliente che si reca nel supermarket può scegliere i prodotti freschi e freschissimi, accede alla più ampia varietà possibile di referenze, può fare più spese per diversi destinatari (pensiamo ad esempio alla madre che fa la spesa da far recapitare al figlio).


Quali sono i punti critici del servizio, e come li avete risolti?

La principale sfida è quella di organizzare consegne non prevedibili in anticipo e non programmabili nei loro tempi.
In tale senso abbiamo investito in una serie di tecnologie che ci permettono di ottimizzare gli spostamenti e conservare gli alimenti deperibili il tempo necessario.


Quali vantaggi ha avuto la Grande Distribuzione nell'attivare la consegna della spesa a domicilio con CLO Milano?
Il miglior servizio al cliente permette una tripla convergenza di fattori positivi per la grande distribuzione che attiva la consegna al domicilio:
  1. I clienti abituali, non dovendo limitare la spesa alla propria capacità di trasporto, spendono in media il doppio;
  2. Si riescono ad intercettare nuovi clienti che, come nel caso del figlio della signora che riesce a fare due spese, non sarebbero riusciti a recarsi nel punto vendita;
  3. Clienti di altre insegne che trovano nel servizio al domicilio un fattore decisivo nella scelta del proprio punto vendita e che quindi vengono fidelizzati.

Quali sviluppi futuri prevedete?

Le linee di evoluzione del sevizio sono tre:
  1. L'estensione ad altri punti vendita;
  2. Una maggiore varietà nella gamma di prodotti trasportabili (es. surgelati);
  3. La vendita di servizi aggiuntivi quali ad esempio il montaggio nel caso di consegna di prodotti fai da te o del bianco. 


Chi è CLO Milano

  • 1937 - Nasce la Cooperativa Facchini, ad opera di alcuni operatori del Verziere

  • 1978 - La Società assume l'attuale denominazione Cooperativa Lavoratori Ortomercato Scrl

  • 1908 - CLO coglie le opportunità del mercato che derivano dalle nuove strategie della GDO e si propone come fornitori di servizi presso i clienti o all'interno di propri spazi di magazzino

  • 1990 - Costituisce insieme ad un'altra Cooperativa di trasporto una società di Servizi di Logistica Integrata

  • 1998 - Con altri partner viene costituita Immobiliare Logistica SpA, società che gestisce gli investimenti immobiliari del gruppo, le cui prime realizzazioni sono due piattaforme di oltre 42 mila mq

  • 2003 - CLO, partner di eccellenza per i propri clienti nel campo della movimentazione, fonda e costituisce CLO management, struttura di progettazione ed Ingegneria Logistica

  • 2005 - Ripristina le attività di trasporto pesante e leggero, di distribuzione e di deposito

  • 2011 - Viene costituita Clocom, società dedicata al trading internazionale di prodotti no food per il settore bricolage

  • 2013 - Forte di oltre 1.200 Soci lavoratori, circa 47 milioni di Euro di fatturato, più di 900 mezzi di movimentazione interna, oltre 200 milioni di colli/anno movimentati, più di 2,2 milioni ore/anno di lavoro al servizio dei clienti, rappresenta un punto di eccellenza "italiano" nella logistica integrata consolidando la propria posizione sul mercato affermandosi fra i top player della logistica.



Altri articoli per Outsourcing

Ultimi articoli per Supply Chain

Consulenza e formazione

In aula per sapere tutto sul magazzino

15 ottobre 2018
Logistica sostenibile

Robot e sicurezza: Rockwell in prima linea

11 ottobre 2018
Logistica sostenibile

Logistica farmaceutica: tutto sulla serializzazione

10 ottobre 2018
Consulenza e formazione

La gestione delle scorte delle aziende: come ottimizzarla?

08 ottobre 2018
Logistica sostenibile

P&G, l’impianto di Gattatico un fiore all’occhiello

06 ottobre 2018
Logistica sostenibile

Mobilità Sostenibile, ecco il primo corso scolastico

20 settembre 2018

Video

Vedi tutti
Interviste

Logistica immobiliare: un mercato in fermento

15 ottobre 2018
Interviste
4PL: l'entità che gestisce la logistica - Global Summit
12 gennaio 2018
Interviste
La tecnologia creativa - Global Summit
01 dicembre 2017

Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter!

Ricevi gratuitamente informazioni e aggiornamenti in materia di logistica, trasporti, magazzino.

Seguici su Twitter

@logisticamente