Outsourcing

Lavorare nella logistica.

16 aprile 2013
In breve
Mentre i tassi di disoccupazione, seppur in lieve calo, rimangono allarmanti, si profila nell'ambito logistico una consistente richiesta di impiego da parte delle aziende italiane: quali sono le figure più richieste? Esistono corsi ad hoc?
Premessa
Il tasso di disoccupazione in Italia, anche se in lieve calo nel mese di febbraio (11,6%) rispetto al mese precedente (11,7%), rimane comunque un dato allarmante.
I disoccupati sono infatti alla soglia dei 3 milioni e, rispetto a febbraio dello scorso anno, sono aumentati del 15,6%.

Sono i dati rivelati dall'Istat per il mese di febbraio 2013, e si attestano sulla infelice media europea, che a febbraio secondo Eurostat rimane stabile al livello record del 12%.
C'è però un settore, quello logistico, in cui la domanda di lavoro rimane discreta da parte delle aziende e dove si profilano, oltre alla figura ritenuta ancora strategica del magazziniere, nuove opportunità.


Figure professionali e aziende
Secondo Fabrizio Dallari, docente alla Liuc di Castellanza (Varese), la differenza tra la domanda di lavoro e l'offerta di profili specializzati, nel campo della logistica, "è di circa 40 mila unità".
Un numero impressionante, se si pensa al periodo di crisi che stiamo vivendo e ai tassi di disoccupazione in Italia.

Le aziende quindi cercano, e assumono, figure professionali in questo campo, come testimonia l'indagine di Manpower, in cui il magazziniere risulta tra le prime dieci professioni ricercate in Friuli Venezia Giulia, Lazio e Toscana.

Il lavoro del magazziniere, che riceve la merce, la controlla e la sistema nel deposito, controllandone la qualità attraverso i barcode, è ritenuto strategico perché altrettanto strategico è il comparto logistico di un'azienda.
Recentemente il quotidiano Avvenire ha approfondito l'argomento, evidenziando come il magazziniere e in generale le figure che lavorano nel magazzino possano dare un consistente contributo all'apparato logistico dell'azienda, in cui, con una gestione intelligente del magazzino, si può guadagnare in efficienza, velocità e riduzione dei costi nella gestione delle scorte.

L'addetto al magazzino con uso di muletto - mulettista o carrelista - è un profilo ricercato soprattutto nei magazzini di grandi dimensioni, e viene richiesto, oltre al patentino o attestato che abilita all'utilizzo del muletto, anche l'uso del pc.

Per la gestione del magazzino con pc viene richiesta familiarità con il pacchetto Office e con altri pacchetti gestionali, come Navision per l'inserimento degli ordini, l'elaborazione delle bolle di trasporto e la gestione informatica del magazzino, o altri come Sam e Business.

Viene ricercata, oltre al magazziniere, anche la figura del responsabile di magazzino, con esperienza nel settore, capacità organizzative e di gestione delle risorse, con il compito di essere un punto di riferimento dell'ufficio commerciale.

Considerata la crescita dell'e-commerce, in cui la merce non passa dal punto vendita ma arriva direttamente al cliente finale, i servizi sono diventati più complessi e vengono ricercate le figure professionali dell'assistente alla clientela o responsabile customer care, con il compito di coordinare la spedizione in modo corretto ed efficiente, e dell'ingegnere di processo, che coordini l'organizzazione della gestione del magazzino assieme al marketing.


Specializzarsi nella logistica
I giovani sono pronti a rispondere alla domanda delle aziende di figure specializzate?
Secondo Dallari non è proprio così, anzi "bisognerà attendere il 2016 per vedere i primi diplomati negli Istituti Tecnici Logistici".

Si tratta di percorsi scolastici nati proprio per formare figure professionali nuove, intermedie tra l'operaio e il laureato. Perché le aziende chiamano: Adecco Italia ha aperto le selezioni per oltre 250 posizioni in tutta Italia "con particolare interesse per addetti alla movimentazione delle merci".

Ma la richiesta maggiore è quella di profili specializzati, una tendenza che sta diventando sempre più consistente, come ha spiegato Chiara Martoglio, manager dell'azienda per il lavoro Randstad: "Osserviamo una maggiore richiesta di specializzazione da parte delle nostre aziende-clienti.
Profili già esperti nella gestione di magazzino, con ottima conoscenza della lingua inglese".

Ecco allora un'opportunità di lavoro concreta e in aumento per figure specializzate come gli ingegneri gestionali, i laureati in economia aziendale esperti nella contabilità di magazzino e gli ingegneri dei trasporti.

Con la riforma Gelmini è stato introdotto l'indirizzo quinquennale in Trasporti e Logistica, con la possibilità di specializzarsi, dal terzo anno, nella sola logistica. Così è iniziata la sperimentazione in diversi Istituti.

Oltre al percorso secondario, sono nati anche diversi Istituti Tecnici Superiori, che sono una valida alternativa al percorso universitario e sono caratterizzati da una connessione con l'Istituto e le aziende del territorio, grazie a docenti del settore e stage in azienda.

Ad esempio, gli Istituti per la mobilità sostenibile - mobilità delle persone e delle merci, come l'Istituto "Caboto" a Gaeta, nel Lazio, e l'Istituto "Andrea Ponti" a Gallarate, in Lombardia; e l'Istituto "Giorgi" di Verona per la mobilità sostenibile - logistica, sistemi e mobilità delle persone e delle merci.


Altri articoli per Outsourcing

Ultimi articoli per Supply Chain

Logistica sostenibile

Mobilità Sostenibile, ecco il primo corso scolastico

20 settembre 2018
Logistica sostenibile

“Time to Detox”, appuntamento dal 17 al 25 novembre

15 settembre 2018
Logistica sostenibile

E-Crafter: la logistica cittadina si fa green

13 settembre 2018
Logistica sostenibile

Eventi di logistica: appuntamento il 13 settembre a Milano

11 settembre 2018
Consulenza e formazione

AME: impegno nella sicurezza attiva sui luoghi di lavoro

22 agosto 2018

Video

Vedi tutti
Interviste

Ma cosa cercano le aziende? - Global Summit

23 gennaio 2018
Interviste
4PL: l'entità che gestisce la logistica - Global Summit
12 gennaio 2018
Interviste
La tecnologia creativa - Global Summit
01 dicembre 2017

Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter!

Ricevi gratuitamente informazioni e aggiornamenti in materia di logistica, trasporti, magazzino.

Seguici su Twitter

@logisticamente