Trasporti nazionali e internazionali

Le realtà associative dell'autotrasporto italiano.

29 maggio 2012
In breve
Anita, Confetra, Fita.. sappiamo bene che non corrispondono a nomi di persona, ma ad alcune delle sigle più famose nel settore dell'autotrasporto italiano.
Il sistema dell'autotrasporto in Italia è vario e complesso, e tra un comunicato di sciopero, una sua revoca e un incontro con il Governo, risulta difficile aver chiaro il quadro generale del settore, almeno in quei termini organizzativi e strutturali.
Cerchiamo di fare chiarezza e partiamo dalle basi, dall'Albo ufficiale dell'Autotrasporto.
L'Albo
L'Albo degli Autotrasportatori di cose per conto di terzi è nato con la legge 298 del 1974.
Le regolamentazioni degli accessi e la gestione generale dell'Albo sono affidate, prima della normativa sul decentramento, ad una rete di Comitati provinciali situati presso gli Uffici territoriali del Dipartimento dei trasporti terrestri del Ministero dei Trasporti, e sono state poi trasferite in base alla lettera "h" dell'articolo 105 del decreto legislativo 112/98 alle Province.

Ai Comitati provinciali rimane il ruolo fondamentale di promozione e salvaguardia dei diritti del mondo dell'autotrasporto.

Esiste un Comitato Centrale, garante della dimensione nazionale dell'Albo incaricato di curare la pubblicazione dell'Albo Nazionale "delle persone fisiche e giuridiche che esercitano l'autotrasporto di cose per conto di terzi".

Oggi l'Albo rappresenta circa 140.000 imprese di autotrasporto e svolge un ruolo ancora più strategico nel contesto economico nazionale.

Questa la "presentazione" ufficiale dell'Albo.
Oggi le cose sono, però, in fase di transizione e cambiamento a seguito della nuova politica di decentramento, che sposta la gestione alle Provincie, e del riassetto organizzativo del settore deciso dalla consulta nazionale.


I membri e i contatti
Ma chi sono i protagonisti dell'autotrasporto italiano oggi?
La risposta si incontra nelle associazioni nazionali, i cui esponenti principali fanno parte del Comitato Centrale, i quali hanno dimostrato di essere in possesso di una serie di requisiti di rappresentatività e rientrano nella graduatoria compilata da parte del ministero dei Trasporti.

Vediamo insieme le
principali Associazioni di Categoria presenti sul territorio italiano e cerchiamo di fare un po' d'ordine.

Anita
"Dal 1944, ANITA rappresenta e cura gli interessi delle imprese di trasporto merci.
" Si legge così nella presentazione dell'Associazione e già si percepisce l'esperienza che la rende protagonista sul territorio italiano.

ANITA è l'Associazione nazionale delle imprese di autotrasporto di Confindustria ed è una delle organizzazioni costituenti della Federtrasporto, che riunisce le Associazioni di trasporto e logistica di Confindustria, nella quale ha il coordinamento del trasporto merci.

Ne fanno parte 3.000 imprese con un totale di 50.000 veicoli all'attivo in una media di 15 per impresa

. La più anziana del settore, si propone di costruire il "sistema Italia" del trasporto delle merci, attraverso l'alleanza fra le diverse dimensioni aziendali e le diverse culture imprenditoriali.

Ritiene che il confronto tra le realtà imprenditoriali del Paese sia lo strumento corretto per un effettivo sviluppo economico.

Le altre questioni fondamentali per ANITA sono l'inserimento delle realtà imprenditoriali italiane all'interno del panorama europeo e la necessità di costruire un nuovo sistema unitario più forte fra le Associazioni di rappresentanza del trasporto.

Per ulteriori informazioni visita il sito www.anita.it

Confartigianato Trasporti
Costituita nel 1990, Confartigianato Trasporti rappresenta imprese singole e consortili.
20 Federazioni regionali e oltre 118 Associazioni provinciali ne costituiscono la struttura.

Forte rappresentante degli interessi delle imprese di autotrasporto merci, Confartigianato Trasporti dialoga con le istituzioni, dal Governo al Parlamento italiano, arrivando fino alle rappresentanze all'interno dell'Unione Europea.

Inserita in Confartigianato, partecipa così all'attività di una delle organizzazioni sindacali maggiormente rappresentative dell'artigianato italiano, che dal 1946 riesce a coniugare l'azione sindacale con l'impegno sul terreno dei servizi alle imprese e dà la sua espressione del mondo del lavoro poiché inserita nell'organo costituzionale CNEL.

Per ulteriori informazioni visita il sito www.confartigianatotrasp.it o scrivi a: trasporti@confartigianato.it.

Conftrasporto
Conftrasporto è la più grande confederazione nel settore del trasporto, della spedizione e della logistica.
Rappresenta un punto concreto di aggregazione di tutte le realtà rappresentative che operano nell'intero mondo dei servizi di trasporto con gli obiettivi di tutelare tutte le imprese di settore.

I numeri sono notevoli: Conftrasporto si pone, infatti, a rappresentanza di 35mila imprese con un totale di fatturato di 31mila Mld e 320mila addetti.
Alla confederazione aderiscono AITE, ASSTRI, FAI, FEDERLOGISTICA, FEDERTRASLOCHI, FIAP e UNITAI.

Per ulteriori informazioni visita il sito www.conftrasporto.it o scrivi a: segreroma@conftrasporto.it.

Confetra
La Confetra, costituita il 13 aprile 1946, si occupa di rappresentare a livello politico, economico, sociale e sindacale le categorie imprenditoriali operanti nei settori del trasporto, della spedizione, della logistica e del deposito delle merci, nonché in settori a questi connessi ed ausiliari.

Affiancata da un Centro Studi di rilevanza, Confetra offre un servizio di informazione, assistenza e rappresentanza fondamentale nel mondo delle associazioni dell'autotrasporto.

Ne fanno parte le seguenti Associazioni: AIS, AITE, AITI, ANAMA, ANASPED, ANSEP-UNITAM, ANTEP, ASSOFERR, ASSOLOGISTICA, ASSICORTE, FEDESPEDI, FEDIT, FISI, IFA e UNASCA.

Per ulteriori informazioni visita il sito www.confetra.it o scrivi a: confetra@confetra.com.

Cna Fita
La Fita è l'associazione nazionale di artigiani e piccole e medie imprese del trasporto merci inserita nella Cna, la Confederazione Nazionale Artigiani.

Da 50 anni rappresenta operatori sia del trasporto persone quanto del trasporto merci e oltre 35.000 sono le imprese associate, che fanno riferimento alle due principali sedi, Roma e Bruxelles.

Le imprese associate operano principalmente nel trasporto per conto di terzi di prodotti industriali a carico completo, nei trasporti di prodotti agroalimentari ed a temperatura controllata (ATP), nel trasporto petrolifero e chimico, nei trasporti di veicoli, in quello di rifiuti e di merci pericolose, nella distribuzione urbana e a medio raggio e nel trasporto di collettame, nei trasporti combinati, in quelli di materiali da costruzione, nei cementi e negli inerti, nei trasporti eccezionali, oltre che nelle attività complementari e sussidiarie al trasporto delle merci.

La Cna Fita, oltre ad essersi articolata in Comitati Regionali e strutture territoriali, è organizzata anche in apposite Aree di lavoro specifiche quali: Distribuzione e Piccole Partite, Formazione, Infrastrutture e Logistica, Mezzogiorno, Politiche Fiscali, Politiche UE, Porti, Relazioni Sindacali, Servizi, Smaltimento Rifiuti, Codice della Strada e la Sezione Nazionale delle Forme Associative, che organizza, su un piano di autonomia rispetto alla Associazione, l'iniziativa nei confronti delle norme che regolano la vita di Consorzi e Cooperative di trasporto.

Sul territorio europeo CNA FITA, invece, è cofondatrice di UETR, l'Union Européenne de Transporteurs Routiers, l'Associazione che si pone come interlocutrice diretta della Commissione U.E.

Per ulteriori informazioni visita il sito www.cnafita.it o scrivi a: fita@cna.it.

Confederazione Cooperative Italiane
Federlavoro e servizi fa parte della Confederazione Cooperative Italiane - la Confcooperative - una delle organizzazione di rappresentanza, assistenza e tutela del movimento cooperativo, giuridicamente riconosciuta, e delle Imprese sociali.

Si ispira ai principi fissati dall'ACI (Alleanza Cooperativa Internazionale), svolgendo una funzione di promozione cooperativa riconosciuta dalla Costituzione italiana (articolo 45).

Confcooperative è composta settorialmente da 8 Federazioni nazionali e dal Segretariato Mutue.

La Federlavoro e servizi raccoglie cooperative operanti nei principali ambiti della mobilità, della sostenibilità, dei servizi, della produzione dei beni e della sicurezza.

Per ulteriori informazioni visita il sito www.federlavoro.confcooperative.it o scrivi a: federlavoro@confcooperative.it.

Trasportounito Fiap
La Fiap M venne costituita a Roma l'8 dicembre del 1984, ma lo scorso 15 novembre 2008 ha modificato la propria ragione sociale in Trasportounito Fiap, rinnovando progetti e programmi.

Ha carattere apartitico e una connotazione fortemente autonoma nell'ambito della quale si sviluppa un confronto costante e costruttivo, coniugando rivendicazioni sindacali, progettualità, rappresentanza nella politica dei trasporti e assistenza alle imprese.

In linea con le altre Associazioni di categoria si sviluppa sul territorio mediante associazioni su base provinciale con coordinamenti regionali e raccoglie varie imprese del territorio nazionale.

Per ulteriori informazioni visita il sito www.trasportounito.org o scrivi a: info@trasportounito.org.

FAI, FEDIT, FIAP L, LEGACOOP SERVIZI. AGCI, SNA CASA, UNCI E UNITAI sono le altre Associazioni protagoniste principalmente attive sul territorio italiano.

Altri articoli per Trasporti nazionali e internazionali

Accordi Confetra e Invitalia
Trasporti nazionali e internazionali
GEFCO logistica industriale
Trasporti nazionali e internazionali

Ultimi articoli per Trasporto

Trasporti nazionali e internazionali

Confetra, incontro con Invitalia su logistica e movimentazione

14 settembre 2018
Trasporti nazionali e internazionali

GEFCO, ufficiali le nozze con GLT

13 settembre 2018
Servizi e accessori per il trasporto

Da Bari uno strumento che preverrà esplosioni come quella di Bologna

11 settembre 2018
Software e sistemi per il trasporto

Da LaneAxis il primo social network per autotrasportatori

08 settembre 2018
Trasporti nazionali e internazionali

Dal Mit 33,6 milioni per il rinnovo parco dei veicoli industriali

06 settembre 2018
Trasporti nazionali e internazionali

Trasporti nazionali: Ponte Morandi, 1.432 le aziende danneggiate

05 settembre 2018
Trasporti nazionali e internazionali

Il viaggio delle mandorle dall’Australia alla Germania con la blockchain

04 settembre 2018
Trasporti nazionali e internazionali

Le merci? Viaggiano anche in barca a vela

31 agosto 2018
Software e sistemi per il trasporto

Inaugurata al Centro – Sud una nuova filiale per Gep Informatica

30 agosto 2018
Trasporti nazionali e internazionali

Perdite nel marittimo in diminuzione, ma sempre alti i rischi

28 agosto 2018
Servizi e accessori per il trasporto

Come assicurare un autocarro?

24 agosto 2018
Servizi e accessori per il trasporto

Sangritana punta il traffico del nord est

20 agosto 2018
Trasporti nazionali e internazionali

Sciopero autotrasporti, slitta il fermo

03 agosto 2018
Software e sistemi per il trasporto

Quali i vantaggi del software TMS?

01 agosto 2018

Video

Vedi tutti
Interviste

Ma cosa cercano le aziende? - Global Summit

23 gennaio 2018
Interviste
La transpologistica - Global Summit
01 dicembre 2017
Interviste
Logistici e trasportatori: a noi l’attenzione! - Global Summit
30 aprile 2018

Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter!

Ricevi gratuitamente informazioni e aggiornamenti in materia di logistica, trasporti, magazzino.

Aziende

Vedi tutte

Ti presentiamo alcuni tra i migliori fornitori di servizi logistici

Seguici su Twitter

@logisticamente