Hardware and Software per il magazzino

Un nome antico per una logistica all’avanguardia

20 ottobre 2006
In breve
"Un frigorifero non è un frigorifero se si trova a Detroit mentre è richiesto a Houston" (J.L. Heskett)
La globalizzazione ha modificato profondamente la struttura produttiva e distributiva del nostro Paese. Si è passati da una "manifattura di prossimità" in cui il luogo di produzione era prossimo al luogo di trasformazione e consumo ad una "manifattura logistica" in cui il prodotto prima di approdare nelle mani del consumatore compie almeno un giro del mondo.

Premessa
Un frigorifero non è un frigorifero se si trova a Detroit mentre è richiesto a HoustonLa globalizzazione ha modificato profondamente la struttura produttiva e distributiva del nostro Paese. Si è passati da una "manifattura di prossimità" in cui il luogo di produzione era prossimo al luogo di trasformazione e consumo ad una "manifattura logistica" in cui il prodotto prima di approdare nelle mani del consumatore compie almeno un giro del mondo.
In questo contesto la logistica diventa uno degli elementi strategici più rilevanti per definire la capacità competitiva di un Paese e la capacità di gestirla una core competence delle aziende.

La Manifattura Logistica
distribuzionePer molto tempo il tema dei rapporti Industria-Distribuzione è rimasto ancorato ad una base concettuale che poneva al centro dell’analisi l’industria con le sue specificità, i suoi problemi e le sue strategie di mercato.
In questa prospettiva, l’Industria svolgeva una funzione di channel leader frutto della sua capacità di pianificazione strategica in termini di analisi e comprensione del mercato, di attivazione e stimolazione della domanda e di gestione dei canali di distribuzione.
In questa fase, di dominio logistico dell’industria, la scena era caratterizzata da un’ottica push, in cui era il produttore a governare il mercato. Ma come è cambiato il ruolo della logistica negli ultimi anni, in parallelo con la nuova struttura produttiva e distributiva delle aziende?

Molti presupposti su cui si fondavano i fattori di orientamento e di controllo del mercato sono venuti in gran parte meno facendo perdere di consistenza e di efficacia alla capacità pianificatoria e ordinatrice propria della grande impresa industriale, lasciando spazio al nuovo ruolo di predominio della distribuzione.
In tale contesto, la logistica che si occupava inizialmente di soli magazzini, è passata a gestire le reti distributive, le scorte, gli approvvigionamenti, la programmazione della produzione fino alla strategia basata sul servizio al cliente.

Oggi la logistica si propone di gestire l’intera catena distributiva: vuole migliorare le attività di interfaccia che legano tutte le imprese che producono, che distribuiscono, che vendono, spesso foriere di inefficienze e di sprechi o incapaci di creare alcun valore.
L’atteggiamento del consumatore nei confronti degli acquisti si è sensibilmente modificato e da distaccato compratore si è progressivamente trasformato in attento acquirente, selettivo, critico ed esigente. I flussi dei consumi sono diventati più irregolari e per le aziende produttrici è diventato più problematico effettuare stime circa le quantità da immettere sul mercato, mentre per i gruppi di distribuzione è divenuto più laborioso gestire gli stock di scorte e i rifornimenti ai punti vendita.

Logistics Evolutions ConferenceNell’ambito di tali tematiche Incas Group ha organizzato una serie di incontri, Logistics Evolutions Conference, i cui contenuti erano incentrati su tutta la filiera produttiva governata in toto da un unico motore: il consumatore.
Durante gli incontri, che si sono conclusi in questi giorni, sono state presentate significative soluzioni operative per dare più informazione, più servizio, più qualità e per aggiungere valore al servizio al cliente.

Il programma di ogni conferenza si è strutturato in cinque interventi concreti di approfondimento sulla logistica: dal magazzino alla movimentazione, dai trasporti alla tracciabilità, con focalizzazione finale sulle opportunità di finanziamento per gli investimenti per la logistica. In particolare durante ogni conferenza è stato presentato un caso aziendale di successo: a Catania, il caso Virlinzi, a Napoli il caso Acqua Lete e a Bari il caso General Trade.

Incas Group, leader nello sviluppo di software realizzati su sistemi operativi, data base e moduli standard e stabili, nella gestione e monitoraggio della produzione, propone soluzioni flessibili ed efficaci supportate da una diffusa conoscenza nell'integrazione dei sistemi e fa del servizio al consumatore la sua strategia.
Logistics Evolutions Conference , che si rivolgeva a funzionari aziendali dell'area Direzione Generale, Logistica, Produzione e Sistemi Informativi, è stato anche l’occasione per festeggiare i primi venticinque anni di un’azienda innovativa e fortemente competitiva sul mercato.

INCAS Spa
Incas nasce a Biella nel 1981, cuore dell'industria tessile piemontese in un'area dalla forte tradizione manifatturiera. Il Gruppo si occupa della gestione automatizzata dei magazzini, "picking" guidato (pick to light), pesatura ed etichettatura automatica, avanzamento della produzione, tracciabilità, monitoraggio e analisi della produzione. La combinazione esclusiva fra tecnologia di punta e una perfetta conoscenza dell'intero processo produttivo garantisce il livello costo-servizio-qualità richiesto dal mercato. I sistemi Incas consentono l'integrazione di tutte le fasi di lavorazione, tramite l'installazione di terminali collegati al sistema informatico centrale. In questo modo è possibile una rilevazione precisa della produzione, controllarne l'avanzamento, gestire la tracciabilità dei prodotti e tenere sotto controllo i costi migliorando il servizio.

Fin dall'inizio l'obiettivo Incas è stato la ricerca di soluzioni innovative per l'automazione e il controllo dei processi manifatturieri nell'area della logistica interna ed esterna alla fabbrica. Oggi l’azienda é fondata su una solida organizzazione produttiva, innovativa, con gruppi di ricerca attivi in Italia e all'estero con il supporto delle tecnologie più avanzate.

 

Per maggiori informazioni:
INCAS Spa 
Via Milano 16, Vigliano Biellese (Biella)
Tel: 015-8130311 Fax 015-8130375
www.incasgroup.it info@incasgroup.com

Altri articoli per Hardware and Software per il magazzino

L’importanza dei software nel settore logistico
Hardware and Software per il magazzino
Zebra
Hardware and Software per il magazzino

Ultimi articoli per Magazzino

Hardware and Software per il magazzino

Guida al software per la logistica e la sicurezza

17 luglio 2018
Sistemi di magazzino

Come gestire i resi in magazzino? Ci pensa LEO

16 luglio 2018
Hardware and Software per il magazzino

Zebra MotionWorks, dal football ai magazzini per tracciare gli asset con RF...

06 luglio 2018
Sistemi di magazzino

Cosa unisce un corpo di ballo ad un magazzino?

05 luglio 2018
Hardware and Software per il magazzino

Primo posto per Panasonic: il fornitore di notebook e tablet rugged più aff...

25 giugno 2018
Sistemi di magazzino

WoMH 2018: un mondo di Material Handling

14 giugno 2018
Sistemi di magazzino

Vellezzo, sbarca una nuova logistica

01 giugno 2018
Hardware and Software per il magazzino

Pro-Vision spiega cosa significa dotarsi di un WMS

31 maggio 2018
Sistemi di magazzino

Diadora affida la logistica a DHL

18 maggio 2018
Sistemi di magazzino

Truccazzano, ePrice rende automatizzato il magazzino

13 maggio 2018

Video

Vedi tutti
Interviste

Logistici e trasportatori: a noi l’attenzione! - Global Summit

30 aprile 2018
Interviste
Sistema integrato VS dipartimentale - Global Summit
28 febbraio 2018
Interviste
Il cervello matematico che ti risolve i problemi aziendali - Global Summit
14 febbraio 2018

Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter!

Ricevi gratuitamente informazioni e aggiornamenti in materia di logistica, trasporti, magazzino.

Aziende

Vedi tutte

Ti presentiamo alcuni tra i migliori fornitori di servizi logistici

Seguici su Twitter

@logisticamente