RFID per il Retail: ottimizzazione dello stock
Trend

RFID per il Retail: ottimizzazione dello stock e incremento delle vendite

18 luglio 2018
Checkpoint Systems, leader mondiale per le soluzioni di disponibilità della merce nel settore Retail, si è chiesta quanto la tecnologia RFID influisca in quest'ambito.
Uno studio condotto dall'Università di Leicester, con il lavoro del professore Adrian Beck, ha misurato questo impatto.

La maggioranza degli intervistati ha riconosciuto una ottimizzazione dello stock, con un miglioramento nell'accuratezza dell'inventario dal 65%/75% al 93%/99%.
Le vendite hanno risentito positivamente dell'utilizzo di questa tecnologia, con un incremento tra l'1,5% e il 5,5%.

Tra le 10 case history analizzate dallo studio vi è l'esperienza di Myer, il più grande gruppo di grandi magazzini in Australia, che dal 2016 investe in soluzioni di prevenzione basate sulla tecnologia RFID.
Con l'assistenza di Checkpoint Systems, Myer ha applicato etichette RFID a tutti i prodotti Apple.
Il grado di accuratezza dell'inventario è salito al 100%, gli ammanchi sono scesi dell'80%, e le ore di lavoro destinate a stoccaggio sono scese da 3 ore a 15 minuti al giorno.

Altri articoli per Trend

Ultimi articoli per Trend

Video

Vedi tutti
Dalle Aziende

BITO - Il configuratore 3D per contenitori in plastica è adesso online

04 marzo 2019
Interviste
Logistica immobiliare: un mercato in fermento
15 ottobre 2018
Interviste
Sistema integrato VS dipartimentale - Global Summit
28 febbraio 2018

Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter!

Ricevi gratuitamente informazioni e aggiornamenti in materia di logistica, trasporti, magazzino.

Seguici su Twitter

@logisticamente