Fiere ed Eventi

Dietro le quinte del convegno ‘Logisticamente on Food 2016’

12 ottobre 2016
In breve
‘Logisticamente on Food 2016’ è l’evento biennale organizzato da Logisticamente in collaborazione con AILOG e UPI (Unione Parmense degli industriali), e si terrà il 26 ottobre presso Fiere di Parma. All’interno della prestigiosa cornice del CibusTec, il convegno saràincentrato sulle soluzioni logistiche per l’industria alimentare e la distribuzione.
 

Premessa
Si avvicina il convegno ‘Logisticamente on Food 2016’, in programma il 26 ottobre all’interno di CibusTec, Salone delle Tecnologie per l’industria alimentare.
Logisticamente ha deciso di puntare l’attenzione sull’agroalimentare, uno dei pochi settori in cui la logistica contribuisce, nel bene e nel male, alla qualità del prodotto.

La gestione dei prodotti agroalimentari presenta infatti delle peculiarità complesse.
Le case history presentate durante il convegno aiuteranno a comprendere lo stato dell’arte del settore e come aziende nazionali ed internazionali riescano a gestire supply chain di successo specifiche per il food e la distribuzione.





Logistica agroalimentare: come migliorarla oggi?

Nell’agroalimentare senza una buona logistica non si hanno solo ripercussioni negative sui costi aziendali e sul servizio al cliente, ma si compromette anche tutto il lavoro che l’azienda ha sostenuto per produrre ciò che vuole vendere.

Infatti i tempi di distribuzione dei prodotti freschi o freschissimi, condizioni di conservazione nei magazzini, mezzi di trasporto e tecnologie incidono in modo determinate sulla “consumabilità” dei prodotti alimentari.

Il 26 ottobre a ‘Logisticamente on Food 2016’ scopriremo chi e come è riuscito a realizzare le migliori e più innovative soluzioni.
  • Come superare le sfide dell’e-commerce nell’agroalimentare?
  • Quali sono i migliori sistemi per l’identificazione della merce?
  • Come si ottimizzano le consegne e si riduce lo spreco alimentare?
  • Cosa occorre per una pianificazione integrata dei sistemi distributivi?
  • Come si attua una gestione moderna e tecnologica della logistica?
Queste sono solo alcune delle domande alle quali manager ed esperti logistici daranno le risposte. Presentiamo qui gli abstract in anteprima relativi ad alcune relazioni che saranno presentate il 26 ottobre al convegno.

Partecipare è gratuito, e siamo convinti sia anche utile: è sufficiente compilare il modulo di registrazione a questo indirizzo
.


Desideri partecipare gratuitamente?

Segreteria organizzativa:
Logisticamente Srl, Tel. 0521 944250 - Fax 0521 943033
Email
segreteria@logisticamente.it



Indice degli interventi


  1. Paolo Azzali, AB Coplan
    La logistica agroalimentare oggi: su quali temi bisogna lavorare per migliorare ancora?

  2. Nicola Borghi, Due Torri
    Quattro suggerimenti per superare le sfide dell’E-commerce nel settore alimentare

  3. Tommaso Del Vento, Cognex
    L'identificazione automatizzata dei dati sui pallet nei centri di distribuzione alimentare fa centro con i lettori di codici a barre a gestione di immagini

  4. Alberto Cirelli , GEP Informatica - Marcello Buffon, - 20
    Integrazione... Sì, ma come? ‘Meno 20’, un caso aziendale

  5. Luciano Magiar, Panasonic
    Tablet professionali, applicazioni Android e Windows 10: una gestione più moderna della logistica!

  6. Leonardo Galli, Aleda Italia
    L’importanza della catena del freddo nella conservazione e trasporto degli alimenti. I contenitori isotermici per la sicurezza alimentare, l’ottimizzazione delle consegne e la riduzione dello spreco alimentare

  7. Moreno Malucelli, PTV Group
    Pianificazione dei servizi distributivi in campo agro-alimentare. Presentazione del caso Unilog Group

  8. Sara Benetello, Aliben - Stefano Pedrona, Thinking Pack
    L'inventory management nella distribuzione a panifici, pasticcerie, bar e pizzerie. Il caso Aliben

  9. Stefano Bianchi, AB Coplan
    La cosa giusta da fare


Paolo Azzali (AB Coplan)

La logistica agroalimentare oggi: su quali temi bisogna lavorare per migliorare ancora?


La logistica del comparto agroalimentare diventa sempre più complessa da gestire.
Le cause di questo fenomeno sono da individuare sostanzialmente in tre elementi:
  • Andamento dei consumi, estremamente variabile e difficilmente prevedibile
  • Profondità dell'assortimento dei prodotti che vengono gestiti nei punti vendita, che aumenta costantemente
  • Superficie dei punti vendita, che in diversi casi tende a ridursi.
Da un punto di vista logistico tutto ciò ha un impatto sulle logiche e i sistemi di rifornimento della rete distributiva.
Come si gestisce tutto ciò senza perdere efficienza?
Quali sono i temi sui quali è necessario lavorare per continuare a migliorare?


Leggi la presentazione aziendale di AB Coplan »



^ torna all'indice ^


Nicola Borghi (Due Torri)

Quattro suggerimenti per superare le sfide dell’E-commerce nel settore alimentare


Nell’intervento saranno identificati e descritti i fattori chiave per ottenere un e-commerce di successo nel settore alimentare.
Si farà focus sulla gestione logistica, analizzando nello specifico le criticità, i criteri per scegliere un provider logistico adeguato, i processi di magazzino per la vendita online e le modalità di erogazione del servizio, prendendo in esame il business case di una nota azienda del settore alimentare.
A chiusura dell’intervento verranno forniti quatto suggerimenti dettagliati per superare facilmente le sfide dell’e-commerce nel settore alimentare.




Leggi la presentazione aziendale di Due Torri »



^ torna all'indice ^

Tommaso Del Vento (Cognex)

L'identificazione automatizzata dei dati sui pallet nei centri di distribuzione alimentare fa centro con i lettori di codici a barre a gestione di immagini


Tutti i rivenditori di beni di consumo affrontano una grande sfida: devono riuscire ad offrire ai clienti un vasto assortimento di prodotti in un arco di tempo limitato.
In un mercato sempre più ampio, popolato da numerosi fornitori diversi, la competizione diviene altissima e per di più, nel settore alimentare i consumatori chiedono sempre più trasparenza lungo l’intera filiera di produzione e distribuzione.
E a causa della particolare natura dei beni in questione, il tempo è senza dubbio un fattore chiave.
Di fronte a simili problematiche le soluzioni devono essere intelligenti, capaci di adattarsi a futuri cambiamenti ed efficienti anche a livello di costi in tutte le fasi: ciò è particolarmente vero a proposito dei dati, quando è necessario raccoglierli, analizzarli e archiviarli.
Questo caso studio reale dimostra in che modo Cognex – leader a livello mondiale nell’ambito dei sistemi di visione industriali, dei software, dei sensori e dei lettori di codici a barre – sta aiutando Edeka, il più grande rivenditore alimentare in Germania, ad ottenere processi più funzionali nei suoi centri di distribuzione attraverso un sistema di registrazione dei dati sempre affidabile e performante.


Leggi la presentazione aziendale di Cognex »



^ torna all'indice ^

Alberto Cirelli (GEP Informatica) - Marcello Buffon (-20)

Integrazione... Sì, ma come? ‘Meno 20’, un caso aziendale


Di Integrazione se ne parla da anni, forse da sempre.
Ma integrazione di cosa? Tra cosa? Per cosa?

Meno 20, nell’ambito di un progetto di più ampio respiro che prende le mosse dall’idea (visione) di un imprenditore pugliese, ha declinato l’idea d’integrazione pensandola come integrazione di flusso di informazioni e di processo tra funzioni diverse e complementari dell’azienda per aumentare efficienza profitti e soddisfazione del cliente finale (non necessariamente in quest’ordine).
Lo strumento per compiere questo percorso è SiGEP di GEP Informatica che integra (appunto!!) un WMS di eccellente livello, un TMS all’avanguardia e un ottimo sistema di gestione documentale.
Non si può non accennare a SOA Corporate, un "integrato" di aziende:
  • SOA Soluzioni logistiche
  • -20 Intermodalità del freddo
  • GLS strumenti per la logistica
  • New Tecno Service Soluzioni e manutenzioni logistiche
  • CS Metalli Fatti su misura



Leggi la presentazione aziendale di GEP Informatica »



^ torna all'indice ^


Luciano Magiar (Panasonic)

Tablet professionali, applicazioni Android e Windows 10: una gestione più moderna della logistica!


I tempi sempre più stretti per le consegne e gli spazi di magazzino sempre minori nei punti vendita spingono le aziende a ottimizzare i processi di logistica.
Disegniamo insieme scenari innovativi dove gli operatori della logistica hanno strumenti più flessibili e accesso a maggiori informazioni per le loro operazioni.
I nuovi trend per i diversi operatori: mulettista, responsabile di areanel punto vendita, autista.

^ torna all'indice ^

Leonardo Galli (Aleda Italia)

L’importanza della catena del freddo nella conservazione e trasporto degli alimenti.
I contenitori isotermici per la sicurezza alimentare, l’ottimizzazione delle consegne e la riduzione dello spreco alimentare


Nell’intervento si parlerà di come il mantenimento della catena del freddo rappresenta una condizione imprescindibile per garantire la qualità e la sicurezza dei prodotti alimentari nella filiera produttiva, dalla produzione alla tavola, ed è uno dei principi e requisiti di base della normativa UE in materia di igiene alimentare.
Il controllo dell’acidità di un alimento (PH) e la sua quantità di acqua “disponibile” (Aw) sono fin dall’antichità tecniche di conservazione. Il controllo di questi parametri ed una corretta gestione della temperatura fa crea un effetto sinergico nella protezione degli alimenti.
Le variazioni di volume dei cosiddetti gas d’imballaggio all’interno della confezione, a causa degli sbalzi termici, determinano alterazioni della confezione stessa e limitano l’efficacia della tecnologia.
Fra gli strumenti per la corretta gestione dei trasporti a temperatura controllata i contenitori isotermici sono sicuramente un presidio di enorme importanza.

Leggi la presentazione aziendale di Aleda Italia »


^ torna all'indice ^

Moreno Malucelli (PTV Group)

Pianificazione dei servizi distributivi in campo agro-alimentare.
Il caso Unilog Group


Grazie all’esperienza di Unilog Group, che da anni opera nel settore alimentare food (fresco-secco) e non food, PTV GROUP vi illustrerà come le tecnologie PTV possono davvero fare la differenza nel settore del food service e dare un contributo importante in termini di risparmio di costi, aumento dell’efficienza e garanzia di elevati livelli di servizio.
In dettaglio, l’intervento in conferenza riporta l’esperienza diretta di Unilog Group che ha recentemente scelto PTV Smartour per l’ottimizzazione del servizio di trasporto e distribuzione.
Dino Pisani, IT Manager presso Unilog Group, riassume in pochi punti i benefici ottenuti a seguito dell'introduzione di PTV Smartour:
  • riduzione dei costi, in termini di miglioramento dell’utilizzo della flotta e riduzione dei km e dei tempi di consegna
  • supporto informatico per una pianificazione automatica della distribuzione, con la conseguente riduzione dei tempi di pianificazione e degli errori, grazie alla standardizzazione dei processi
  • miglioramento del livello di servizio definito con i clienti
  • maggiore trasparenza, sia nella consuntivazione delle attività svolte, sia nel controllo dei costi tramite analisi e report.


Leggi la presentazione aziendale di PTV Group »


^ torna all'indice ^

Stefano Bianchi (AB Coplan)

La cosa giusta da fare


Le soluzioni possibili sono tante. Le strade da percorrere sono diverse. In questo clima di incertezza diventa fondamentale utilizzare un approccio metodologico rigoroso. Ci sono comunque errori da non commettere e un paio di cose da fare assolutamente.



Leggi la presentazione aziendale di AB Coplan »

^ torna all'indice ^

Altri articoli per Fiere ed Eventi

Ultimi articoli per Fiere ed Eventi

Fiere ed Eventi

Intralogistica: focus eventi in fiera

14 maggio 2018

Video

Vedi tutti
Interviste

Logistici e trasportatori: a noi l’attenzione! - Global Summit

30 aprile 2018
Eventi e Workshop
CeMAT 2018 apre le sue porte alla Fabbrica 4.0
28 febbraio 2018
Interviste
Il vaso di Pandora nel mondo dei trasporti - Global Summit
26 marzo 2018

Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter!

Ricevi gratuitamente informazioni e aggiornamenti in materia di logistica, trasporti, magazzino.

Seguici su Twitter

@logisticamente